**/ SSN/ARCHIVIO_CAtv
**/ SPOT_THEAVENGER_30.07.2942

**/ SPOT_THEAVENGER

EST. STANTON III – ARCCORP – NEL PASSATO

La visuale segue un UOMO che tiene la mano ad un BIMBO mentre camminano attraverso il trambusto delle strade di ArcCorp.

ALEXEI DARIO (Voce): Ci sono milioni di miliardi di persone nell’UEE, ed ogni sette secondi…

L’uomo ed il bimbo si fermano a guardare da una finestra.

In camera inizia a passare sempre più traffico pedonale, fino a che è impossibile vedere oltre. Quando la folla si dirada – il bimbo è sparito.

ALEXEI DARIO (Voce): Uno di loro scompare.

L’uomo nota l’assenza del bambino.

Il mondo rallenta mentre inizia il panico ed il rumore ambientale svanisce.

Si guarda intorno, cercando freneticamente tra la folla, solo il distintivo sul suo petto cattura la luce. L’uomo è un Agente dell’Advocacy. Chiama suo figlio urlando.

INT. AVENGER – ABITACOLO – DIECI ANNI DOPO

A bordo di una AVENGER c’è lo stesso uomo, invecchiato, il posto in cui un tempo era presente il distintivo ora è vuoto. Lui è ALEXEI DARIO. Il passare del tempo non è stato clemente da quando ha lasciato l’Advocacy. Le luci dell’abitacolo proiettano lunghe ombre sul suo volto consunto.

ALEXEI DARIO (Voce): Il mio lavoro è trovarli.

I suoni ritornano. Dagli allarmi e gli spari sappiamo che si trova nel mezzo di un’accesa battaglia nello spazio.

La visuale esce dall’abitacolo e mette nell’inquadratura l’elegante forma della Aegis Avenger, mentre i motori ruggiscono e la mitragliatrice sotto il naso vomita proiettili in continuazione. La normale vernice bianca è stata sostituita da un minaccioso nero, punteggiato dai bagliori rossi dei suoi propulsori di manovra. Sul retro, possiamo vedere il nome della nave scritto chiaramente, “NON TUTTO È PERDUTO”.

La visuale allarga nuovamente il campo per farci vedere che l’Avenger si sta precipitando contro una flotta di FUORILEGGE mentre gli sparano addosso. Un attimo prima dell’impatto si pa –

TAGLIO:

INT. FABBRICA

Un MALVIVENTE armato spinge JUSTINE, una giovane ragazza adolescente, verso VERONICA RAPT, una schiavista vestita con abiti in pelle. Veronica ispeziona Justine con fredda indecisione.

VERONICA: Sto per dirti tre cose che dovrai accettare senza se e senza ma.

EST. VIALETTO

Dario si precipita a tutta velocità verso un MALVIVENTE e riesce a stenderlo. Dopodiché avvicina la faccia all’orecchio del criminale e ringhia.

ALEXEI DARIO: Dimmi dov’è la ragazza!

EST. PIATTAFORMA DI ATTERRAGGIO

Numerosi tirapiedi armati fino ai denti circondano la nave di Dario parcheggiata sulla piattaforma di atterraggio. Veronica ghigna osservandola.

VERONICA (Voce): Uno, la tua vita da questo momento è finita.

Fa un segnale ai suoi scagnozzi perché aprano il fuoco.

INT. UFFICIO DELL’ADVOCACY – GIORNO

Dario è ammanettato ad una sedia. Di fronte a lui, MARCUS ALBRIGHT, Agente Advocacy ed ex partner di Dario, scuote la testa con uno sguardo preoccupato.

MARCUS ALBRIGHT: Continui a dire che vuoi soltanto aiutare, ma guardati. Sei appeso ad un filo ormai.

EST. TETTO

Dario è aggrappato al bordo del tetto con la punta delle dita. Alla fine cede e si lascia andare, precipitando.

EST. SPAZIO

La nave di Dario scende attraverso i cieli, gli scudi si illuminano mentre viene colpita.

VERONICA (Voce): Due, resistere ti porterà soltanto dolore.

Dario lancia due missili dalla sua nave contro i fuorilegge che sta combattendo. La Avenger accelera, raggiunge i missili, ruota su un fianco e passa tra le navi nemiche nel momento in cui esplodono.

INT. UFFICIO DELL’ADVOCACY – GIORNO

Si torna nell’ufficio.

MARCUS ALBRIGHT: Ho degli ordini, Dario. Non posso lasciarti seguire questo caso.

Dario alza lo sguardo, la rabbia brucia nei suoi occhi.

ALEXEI DARIO: Allora prova a fermarmi.

EST. STANTON III

La Avenger serpeggia a gran velocità tra gli edifici, impegnata in un inseguimento.

DOTT. PONTROUS (Voce): Ho fatto tutto ciò che mi hai chiesto. Le armi, i propulsori, gli scudi. È tutto oltre le specifiche standard, ed è tutto dannatamente pericoloso.

INT. HANGAR

Dario cammina attorno alla sua nave accarezzandola con la mano. Una donna che indossa un camice da laboratorio è in piedi con un datapad in mano.

DOTT. PONTROUS: Dimmi solo una cosa, Dario.

ALEXEI DARIO: Che c’è, doc?

DOTT. PONTROUS: Perché lo fai? Perché rischi la tua vita per queste persone?

ALEXEI DARIO: Perché qualcuno deve farlo.

EST. STANTON III

La Avenger si dirige dritta verso un edificio e all’ultimo minuto cabra iniziando a percorrerlo verticalmente in tutta la sua altezza. Una nave al di sotto si schianta ed esplode.

INT. FABBRICA

Justine corre lungo uno stretto corridoio guardando dietro di sé come se qualcuno la stesse inseguendo.

EST. PIATTAFORMA DI ATTERRAGGIO

Dario danza tra le ruote della sua nave sparando con entrambe le pistole ai tirapiedi che lo stanno circondando.

VERONICA (Voce): Tre. Nessuno verrà a salvarti.

EST. TETTO

Dario sta ancora precipitando, ma riesce a girarsi su sé stesso e possiamo vedere che la sua nave si sta sollevando sotto di lui. Nell’abitacolo c’è Marcus. Dario atterra sull’ala con un tonfo ed inizia a scivolare verso il bordo, ma riesce ad afferrare una maniglia prima di cadere.

EST. SPAZIO

La nave è inseguita da almeno tre Fuorilegge. Scivola tra gli asteroidi, disaccoppia i motori e ruota. La mitragliatrice posta sotto il naso prende vita mentre inizia a girare per sparare. Le Cutlass provano a schivare i colpi, ma è troppo tardi. I proiettili forano spietati i loro scafi.

INT. AVENGER – ABITACOLO

Dario Urla mentre gli spari illuminano il suo volto.

INT. FABBRICA

Justine attraversa una doppia porta alla fine del corridoio e la luce dell’esterno inonda lo schermo.

EST. PIATTAFORMA DI ATTERRAGGIO – RIPRESA

Justine continua a correre all’esterno e vede la Avenger librarsi sopra la piattaforma di atterraggio. Dario è in piedi all’ingresso della stiva aperta con la mano allungata verso la ragazza. Lei allunga la sua mano correndo a più non posso verso di lui.

È quasi arrivata a raggiungerlo quando la Fabbrica dietro di lei esplode in un’enorme palla di fuoco, facendola volare in avanti con le fiamme che quasi raggiungono i suoi piedi.

SCHERMATA NERA:

ANNUNCIATORE (Voce): The Avenger.

Si vede il logo televisivo animato di THE AVENGER.

ANNUNCIATORE (Voce): Prossimamente, su Terra Spectrum.

**/ FINE SPOT_THEAVENGER

 

Articolo originale disponibile presso Roberts Space Industries.