Aaron Schere discute con l’Ambasciatrice Yanna Coso riguardo la recente Iniziativa Commerciale Umani-Xi’An.


INIZIO TRASMISSIONE:

Benvenuti in questo episodio molto speciale di Kaizen. Io sono Aaron Schere, la vostra guida attraverso il punto di salto verso la solvibilità finanziaria.

La puntata di oggi è interamente dedicata al recente annuncio dell’Imperatore Costigan riguardo l’Iniziativa Commerciale Umani-Xi’An, o HuXa. Se approvata dal Senato, HuXa potrebbe inaugurare l’inizio di un’era di commercio ed impegni senza precedenti grazie allo scioglimento delle restrizioni per il commercio intra-Imperiale, incentivando le casate Xi’An a concludere più spesso gli affari con le aziende Umane, e molto altro. Durante il suo discorso al Senato, l’Imperatore Costigan ha descritto l’operazione come “un passo avanti importante e necessario per le relazioni dell’UEE con gli Xi’An.”

L’annuncio ha generato reazioni contrastanti all’interno dell’Impero. I dirigenti e le associazioni commerciali si sono precipitati per mettere le mani sull’iniziativa di legge e comprendere come tutto questo potrebbe influire sulle loro industrie, solo per scoprire che questa proposta supera le 10,000 pagine di lunghezza. Molti altri invece si sono lamentati che l’accordo è talmente complesso da essere quasi impossibile comprendere, figuriamoci valutare, come potrebbe influire sull’economia dell’UEE.

Le prime stime indicano che probabilmente in Senato ci sarà una vera e propria battaglia a suon di voti per far passare o meno la legge. Se HuXa dovesse passare, rappresenterà la legge di stato più significante ed espansiva mai messa in atto durante l’amministrazione Costigan. Se fallisse, sarebbe un duro colpo al suo capitale politico.
Qui con noi per aiutarci a capire cosa rappresenta questa operazione è come sia stata creata c’è Yanna Coso, Ambasciatrice UEE presso l’Impero Xi’An. Faceva parte della piccola delegazione UEE che ha aiutato con le negoziazioni per la HuXa.

Benvenuta a Kaizen.

AMB Coso: Lieta di essere qui.

Dunque, iniziamo subito con la domanda difficile. Come si pronuncia? I miei produttori se lo sono chiesti per tutto il giorno.

AMB Coso: HuXa. La prima sillaba come la Hu del nome Hugo. La seconda ‘scia’ come in sciame.

Perfetto. Freddie, avevi ragione tu. Ma proseguiamo. Dato il passato dell’Imperatore Costigan ed il suo periodo come Alto Segretario, non è un segreto che fosse interessato a perseguire un accordo commerciale con gli Xi’An, ma nessuno pensava che fosse così vicino al suo compimento. Raccontaci un po’ come si è generato il tutto.

AMB Coso: Questo accordo è stato in cima alla lista delle cose da fare per l’Imperatore Costigan sin da quando mi ha nominata Ambasciatrice nell’Impero Xi’An, e qualcosa su cui ho lavorato sin dal mio primo giorno in ufficio. La formazione della HuXa è stato un processo lento, meticoloso ed molto accurato, e potete vedere l’attenzione ai dettagli nella stesura definitiva dell’iniziativa.

HuXa è lunga più di 10,000 pagine. Come credete che il proprietario di, diciamo, una piccola azienda di trasporti su Horus, possa comprendere come questo accordo influirà sul loro futuro economico?

AMB Coso: Se non altro, la lunghezza dell’accordo rappresenta quanto l’Imperatore Costigan si sia impegnato per assicurare la miglior disposizione possibile per l’UEE. L’Impero possiede sei Sistemi, compreso Horus, con punti di salto diretti verso il territorio Xi’An. Abbiamo dovuto considerare attentamente l’impatto economico su ogni Sistema e negoziare le protezioni per far sì che questi Sistemi potessero mantenere la loro identità economica mentre comunque beneficiano dell’Iniziativa. Tutto questo si trova all’interno della legge.

Perciò il nostro piccolo imprenditore di Horus dovrebbe prendere per oro colato le parole del governo che assicura che l’accordo è nel loro completo interesse?

AMB Coso: Questo accordo tratta dei cambiamenti macroeconomici nella nostra relazione con gli Xi’An. Non è possibile calcolare come questi si riflettano su ogni singolo business in Horus dal momento che ci sono troppe variabili da prendere in considerazione, ma la nostra speranza è che se l’economia si rafforzerà, così sarà anche per ogni singolo individuo. Come diceva sempre l’economista Jarl Strun, “Un Impero forte ha bisogno di Cittadini forti.”

Mi sto chiedendo come vi aspettate che i Senatori e i membri della comunità imprenditoriale, che quasi sicuramente non possiedono un doppio master in economia e studio degli Xi’An, possano istruirsi su questo pezzo di legislazione. Se le persone non sanno esattamente cosa significa il contenuto nel testo, non c’è una possibilità che i Senatori la rifiutino semplicemente perché non sanno per cosa stanno votando?

AMB Coso: Ecco perché l’Imperatore Costigan ha fatto un’assemblea speciale con il Senato per svelare la HuXa ed evidenziare le sue caratteristiche salienti. Ed ecco anche perché io sono qui, e perché sullo spectrum potrete trovare altre voci amministrative che discutono dell’Iniziativa.
Ma non dovete ascoltare solo quello che diciamo noi. Numerose università, istituti di ricerca e gruppi di esperti sono già al lavoro per analizzare la proposta. Sono certa che non passerà molto tempo prima che inizino a condividere le loro opinioni a rigurado.

Perché la HuXa è stata mantenuta un segreto tanto a lungo? Perché non sono stati consultati esperti all’infuori di questo piccolo circolo di ufficiali governativi?

AMB Coso: Primo, era essenziale far trapelare meno informazioni possibili. Non volevamo che i dettagli raggiungessero il settore privato, cosa che poteva portare a dilaganti speculazioni da parte degli investitori.
La seconda ragione riguarda la considerazione culturale. Il cuore della diplomazia Xi’An aderisce ad una rigida policy di negoziazioni uno-a-uno, il che significa che se loro si presentano al tavolo delle trattative con dieci persone, allora dieci è il nostro limite. Nonostante avessimo gradito riempire la stanza con centinaia di esperti per aiutarci a formare questa legge, non era un’opzione.

In ultima, gli Xi’An hanno richiesto che le negoziazioni coinvolgessero soltanto ufficiali governativi. Dovete ricordare che l’Imperatore Kr.ē e la sua casata parlano come un solo individuo per tutti gli Xi’An, e si aspettano lo stesso dal governo UEE. Da una prospettiva Xi’An, se un governo non è ritenuto adatto a parlare per la sua gente, a cosa servono le trattative diplomatiche?

A tal proposito, dobbiamo fare una piccola pausa. Quando Kaizen tornerà ci rimboccheremo le maniche con l’Ambasciatrice Coso ed esamineremo alcune specifiche della policy riguardo l’Iniziativa Commerciale Umani-Xi’An, e parleremo con Scott Tang di MISC per sapere cosa ne pensano di questo accordo e di come potrebbe influire sulla loro linea di produzione, perciò non andatevene.

 

Traduzione a cura di Alex Miura.
Articolo originale disponibile presso Roberts Space Industries.