A seguito della presentazione della Mantis di Roberts Space Industries, abbiamo posto le domande più votate dalla comunità ai nostri progettisti, per potervi dare più informazioni riguardo la nave da Imposizione Quantica recentemente presentata.

Sarà possibile inserire i dispositivi di interdizione in altre navi?

In futuro sì, anche se i dispositivi per l’Imposizione Quantica (QED – Quantum Enforcement Devices) attualmente non sono equipaggiabili dalle altre navi pilotabili dai giocatori. Quando saranno disponibili, i QED si potranno installare attraverso le porte per gli oggetti accessori. Tuttavia, non saranno potenti tanto quanto quelli montati su navi come la Mantis e richiederanno qualche compromesso nelle impostazioni. Saranno inoltre utilizzati da diverse navi governate dall’IA e dalle forze di sicurezza per interrompere i viaggi quantici del giocatore.

 

Forzare l’uscita da un viaggio quantico di persone/criminali ci farà diventare fuorilegge?

All’interno di alcune giurisdizioni l’utilizzo dei QED sarà illegale, anche se al rilascio della Mantis la cosa non influirà sulle statistiche del proprio allineamento.

 

Perché l’UEE permette ai civili di acquistare una nave del genere? Se i dispositivi di interdizione sono illegali, come mai RSI riesce a venderli?

Proprio come possono acquistare navi armate pesantemente, i civili dell’UEE hanno accesso ai QED per protezione personale e per l’utilizzo in quelle carriere che supportano l’Advocacy e la marina. Speriamo di riuscire a creare certe situazioni in cui l’utilizzo dell’interdizione possa essere autorizzato, ad esempio nel caso in cui si stia lavorando con le forze di sicurezza o per difendere le proprietà dai pirati.

 

Con cosa si potrà contrastare questa nuova funzionalità?

Durante il loro rilascio iniziale, i QED utilizzeranno l’energia che normalmente è assegnata agli altri sistemi della Mantis, come gli scudi, i propulsori e le armi. Oltre a questa enorme richiesta di energia, un lungo periodo di ricarica assicura che i QED non stiano costantemente generando trappole in tutto l’universo. Infine, l’abuso verrà mitigato anche da maggiori restrizioni nei pressi delle zone sicure ed un aumento delle pattuglie di sicurezza.

Sul lungo termine, pianifichiamo di permettere ai giocatori l’opportunità di fuggire alle interdizioni regolando dinamicamente il proprio drive quantico. Ad esempio, sistemare la velocità potrebbe, di contro, richiedere all’interdittore di regolare le proprie impostazioni.

 

Avete pensato di consentire più flessibilità per quanto riguarda i viaggi quantici, in modo da poter evitare le rotte di viaggio più trafficate? Ad esempio, la possibilità di fare un viaggio quantico in qualsiasi direzione senza selezionare una destinazione?

Sebbene la possibilità di creare le proprie rotte sicure sia una caratteristica già pianificata, non ne è previsto il rilascio con la Mantis. Attualmente, la soluzione migliore per tentare di evitare una trappola quantica è quella di connettere i punti di navigazione esistenti.

 

Le implicazioni nel PvP sono ovvie, ma in relazione al PvE quali esempi di gameplay della Mantis potete farci?

Sarete in grado di interdire qualsiasi IA abbastanza sfortunata da farsi catturare dai vostri QED, fornendovi potenziali bersagli da attaccare.

 

Quando si utilizzerà il dispositivo di interdizione, saranno colpiti anche gli alleati?

Chiunque rientri nel raggio dei QED verrà trascinato all’infuori del viaggio quantico e non sarà in grado di riavviarlo per un breve periodo, sia esso amico o nemico.

 

La RSI Mantis è progettata per riuscire ad entrare nell’hangar della Polaris? Potete dirci in quali navi riuscirà ad entrare?

La Mantis non è stata progettata per entrare nell’hangar della Polaris. Abbiamo progettato la Aegis Sabre come limite massimo per la capienza della Polaris, pertanto la Mantis risulta essere troppo lunga ed alta. Tuttavia, una volta che la Polaris entrerà in produzione, controlleremo le misure del suo hangar (come abbiamo fatto con la 890J) e probabilmente l’adatteremo alle metriche standard delle piattaforme di atterraggio, che permetteranno alla Mantis e ad altre navi di atterrare correttamente.

 

Al suo interno ci saranno il letto, il bagno o spazi abitabili?

Sono presenti sia un letto che un bagno per alleviare il peso delle lunghe attività legate ai viaggi quantici.

 

Il gameplay d’interdizione è completo o ci saranno ulteriori iterazioni e meccaniche?

Come per molte altre caratteristiche complicate quanto l’interdizione, la prima implementazione che vedrete in gioco non sarà mai l’ultima, e sarà spesso soggetta a cambiamenti. I giocatori hanno già potuto provare una primitiva versione dell’interdizione degli NPC con la 3.6, e questa è la primissima implementazione dell’interdizione dei giocatori. Con il passare del tempo verrà modificata, ed intendiamo migliorarla molto in fretta. Nello specifico, con le prossime patch ci aspettiamo di apportare queste migliorie:

  • Risposta delle forze dell’ordine più aggressiva in caso di attivazione di questi dispositivi nelle zone vietate
  • Dialoghi delle forze dell’ordine relativi alle vare infrazioni
  • Dialoghi per supportare NPC dal carattere diverso trascinati fuori dal QT
  • Aree di interdizione più ampie
  • Tracciamento migliorato delle navi estratte dal QT
  • Missioni che coinvolgono i dispositivi di interdizione/sospensione quantica

Man mano che avremo più chiare le tempistiche di consegna previste, aggiorneremo la Roadmap Pubblica in modo che possiate seguire lo sviluppo ed i progressi.

 

Il campo di disturbo funzionerà dall’interno di una nave? Ad esempio, se attivato dall’hangar di una Polaris funzionerà come se fossi all’esterno?

No. Il campo di disturbo non si attiverà correttamente se la Mantis è all’interno di un’altra nave.

 

Gli attacchi EMP saranno in grado di disabilitare le bolle di interdizione emesse dalla Mantis?

Non in modo diretto, però gli EMP potrebbero disattivare il generatore di energia della Mantis abbastanza a lungo da impedire al QED di funzionare.

 

Qual è il costo di un’interdizione per un pilota di Mantis? Carburante, consumo energetico, criminalità, tempo?

Un QED richiede molta energia e genera parecchio calore, perciò non si tratta di un’arma particolarmente furtiva. Quando le leggi delle giurisdizioni verranno attivate, il costo sarà un aumento della criminalità e rappresaglie dirette da parte delle forze dell’ordine.

 

Ci sarà un limite sulla grandezza delle navi che la RSI Mantis potrà fermare?

Nella sua prima implementazione, sarà in grado di bloccare ogni tipo di nave. Man mano che avanzeremo nello sviluppo di questa funzione ed aggiungeremo versioni diverse di QED, determineremo il bilanciamento tra QED e grandezza del drive quantico.

 

La RSI Mantis disporrà di spazio per il carico?

La Mantis non avrà capacità di carico. I giocatori che intendono tendere un’imboscata a navi cariche di merci dovrebbero prendere in considerazione di farsi supportare.

 

La Mantis sarà immune ai suoi stessi effetti di interdizione?

Un QED impedisce il viaggio quantico per qualunque nave si trovi nella sua zona di effetto, inclusa la nave stessa che l’ha utilizzato.

 

Quanto sarà il tempo di recupero del dispositivo?

Stiamo ancora bilanciando i QED, ma aspettatevi tempi di recupero di diversi minuti.

 

Articolo originale disponibile presso Roberts Space Industries.