Primo dei tre giorni di Q&A riguardanti le nuove navi e le varianti presentante durante l’anniversario di Star Citizen. Si parte con la P-72 Archimedes!


Salute Cittadini,

Tre giorni di domande, tre giorni di risposte! Giovedì abbiamo lanciato la vendita preliminare del nuovo minicaccia Kruger P-72. Oggi, risponderemo alle domande che abbiamo raccolto sui forum, e torneremo Giovedì per rispondere a quelle relative alle varianti dell’Avenger ed infine Venerdì per il Q&A dell’Anvil Crucible. Ringraziamenti speciali vanno a Matthew Sherman, che ha risposto alle domande. Buona lettura!

Perché dovrei preferire la Merlin all’Archimedes e viceversa?

Se volete usare a vostro vantaggio le dimensioni/velocità di un minicaccia, l’Archimedes sarà l’ideale, perché vi permetterà di ricaricare il boost e, nel complesso, di avere una potenza di fuoco più sostenuta grazie alle armi ad energia. Se invece dovete assestare dei colpi decisi per supportare la vostra nave madre e fornire un supporto di combattimento a breve termine, allora la Merlin e il suo cannone centrale saranno un’ottima scelta. Alla fine, tutto dipenderà dal pilota e dalle situazioni in cui vi ritroverete.

Come si comporta la P72 nelle Gare da Corsa rispetto alla M50, alla 350R e alla Mustang Omega?

Abbiamo intenzione di calibrarla in maniera tale che finisca da qualche parte tra la M50 e la Mustang Omega in termini di prestazioni complessive, ma stiamo ancora finendo di preparare tutto il necessario prima di poterla rilasciare.

Dal momento che l’Archimedes è una variante della Merlin, potremo farla attraccare a qualsiasi versione della Constellation?

Si, qualsiasi Constellation con una piattaforma di attracco posteriore per minicaccia potrà accettare qualsiasi nave basata sul design della Merlin/Archimedes.

La P72 potrà essere operata usando come nave madre una 890 Jump o qualsiasi altra piattaforma di attracco in cui riuscirà ad entrare?

Si, mentre la Constellation richiede un punto di aggancio specifico per permettere l’attracco e il lancio di un minicaccia, qualsiasi nave dotata di uno spazio di atterraggio appropriato sarà senza dubbio in grado di ospitare e lanciare un’Archimedes.

Avete in programma un modulo di trasporto di qualche tipo che permetta alle navi di grandi dimensioni che saranno presenti nel gioco di trasportare questi minicaccia sulle lunghe distanze?

Assolutamente. Sebbene stiamo ancora definendo i dettagli riguardanti il trasporto navi, vogliamo sicuramente che i minicaccia abbiano una presenza significativa all’interno dell’universo. Che si tratti di un minicaccia trasportato da una nave come una Constellation, o in riparazione all’interno di una Crucible, oppure stivato dentro una Starliner o una 890 Jump, che serviranno da trasporto per i team di gara, vogliamo assicurarci che possiate portare le vostre astronavi nelle attività che riterrete più interessanti.

Capisco che attualmente siate ancora nel bel mezzo della definizione delle velocità delle navi, ma dal momento che l’Archimedes sarà calibrata per avere specifiche di alto livello, saranno disponibili degli aggiornamenti per i motori più potenti di quelli già equipaggiati, o quelli presenti saranno i migliori esistenti per una nave di queste dimensioni?

Ci sarà sicuramente spazio per miglioramenti, non solo sull’Archimedes, ma anche su tutte le nostre altre navi. Sebbene l’equipaggiamento incluso avvantaggerà l’Archimedes rispetto alla Merlin in termini di velocità e prestazioni, vogliamo assolutamente fornire ai giocatori un numero di strumenti e di scelte sufficienti da permettere loro di sperimentare varie soluzioni.

Cosa implica il fatto che la nave abbia una bocchetta di aspirazione? Le permetterà di rifornirsi lentamente durante il volo?

La Bocchetta di Aspirazione dell’Archimedes le permetterà di ricaricare naturalmente il suo carburante di boost durante il volo.

 

Dalla descrizione: “Che si tratti di prendere delle misure di sicurezza aggiuntive, di esplorare un sistema o semplicemente di godersi l’ebrezza del volo, l’Archimedes è il partner perfetto.” Questo vuol dire che la P-72 è dotata di un motore quantistico, anche se è stato detto che i minicaccia non saranno in grado di averne uno?

No, i minicaccia non avranno un motore di Salto ne uno Quantistico, ma la capacità di ricaricare il suo carburante di boost aiuterà sicuramente l’Archimedes a manovrare attraverso i sistemi con maggiore flessibilità di quanto non sarebbe in grado di fare una Merlin. Inoltre, la capacità di atterrare, comune a tutti i minicaccia, darà all’Archimedes la flessibilità necessaria per esplorare e atterrare in qualsiasi sito di atterraggio disponibile o su qualsiasi pianeta o stazione spaziale.

Avete ancora intenzione di farle montare quattro armi fisse S1? La pagine delle specifiche al momento mostra che la nave dispone degli stessi due punti di aggancio S1 e di quello S2 presenti sulla Merlin. Dove saranno situate le armi sulla nave? La descrizione dice che questa nave è più leggera della Merlin – cosa ha perso rispetto all’altra? Sarà meno corazzata? O è stata semplicemente realizzata con materiali compositi più costosi/leggeri, ma con la stessa capacità di protezione?

Abbiamo aggiornato la pagina delle specifiche per farle riflettere in maniera appropriata i punti di aggancio dell’Archimedes. La sua minore massa è dovuta alla sostituzione del pesante cannone centrale situato sulla Merlin con il sistema di Aspirazione del Carburante, dal momento che sia l’arma che le munizioni sarebbero più pesanti delle due armi aggiuntive di Dimensione 1 collocate sulle punte delle ali dell’Archimedes.

Perché l’Archimedes è stata messa in vendita con la LTI, mentre la Merlin no?

La Merlin fu rilasciata come nave già pilotabile ed era stata già venduta in precedenza con LTI come parte del set originale dei pacchetti contenenti la Constellation.

 

Specifiche Tecniche


 
Traduzione a cura di Darnos.
Articolo originale disponibile presso le Roberts Space Industries.