A seguito del lancio dello SRV di Argo Astronautics, abbiamo posto le domande più votate dalla comunità ai nostri progettisti, per potervi dare più informazioni riguardo il veicolo monoposto da recupero.

 

L’ARGO SRV raffigurato nell’immagine sta trasportando dei container dalle dimensioni non precisate. Cortesemente dateci più informazioni su questa funzione di trasporto cargo. L’SRV è concepito come uno degli strumenti utilizzati per caricare/scaricare le navi della serie HULL?

Uno degli obiettivi principali durante la progettazione di questa nave era di consentirgli il trasporto del cargo. L’utilizzo perfetto dell’SRV è quello di fargli scaricare navi più grandi, come quelle della serie Hull.

Argo_SRV - ARGO-SRV_Immagine1.jpg

Nonostante non sia specificato nella documentazione, l’ARGO SRV monta sia un Drive Quantico che un Drive di Salto. L’SRV sarà in grado di trainare una nave in Viaggio Quantico? Potrà attraversare un Punto di Salto mentre traina?

L’ARGO SRV potrà eseguire un Viaggio Quantico mentre traina.

Nonostante i dettagli riguardo l’attraversamento di un Punto di Salto siano ancora in fase di creazione, il design originale non teneva conto di questa possibilità e deve essere rivisto. Tuttavia, attualmente vi diciamo che non sarà in grado di trainare una nave attraverso un Punto di Salto. Se tale spostamento si rivelasse necessario, vi raccomandiamo prima di tutto di trainare il veicolo presso la più vicina stazione di riparazione e caricarlo su di una nave con capacità di salto.

 

L’SRV potrà movimentare veicoli di terra come il carrarmato Nova?

Niente vi impedirà di spostare un veicolo di terra danneggiato o bloccato, come il Nova. Funzionerà esattamente come quando spostate e trainate le astronavi danneggiate.

 

L’SRV potrà spostare i moduli degli avamposti?

No, i moduli degli avamposti saranno fisicamente piantati nel terreno. Lo spostamento degli avamposti creati dai giocatori sarà limitato alla Pioneer ed altre navi apposite, perché il raggio traente dell’SRV non è abbastanza potente da strapparli dalla superficie. Gli avamposti pre-esistenti sulle lune/pianeti non possono essere spostati.

Argo_SRV - ARGO-SRV_Immagine2.jpg

L’SRV potrà trainare gli asteroidi?

Gli oggetti fisicalizzati presenti nel mondo di gioco potranno essere manipolati se si trovano entro la gittata del raggio traente. Attualmente, gli unici asteroidi dinamici in gioco sono quelli da cui si possono estrarre minerali, e se lo si desidera sarà possibile rimorchiarli.

 

Si potrà trainare una persona che indossa una tuta spaziale?

Catturare un oggetto richiederà che questo sia relativamente immobile e di una certa dimensione, in modo che il raggio possa iniziare ad avere effetto. Nonostante non sappiamo ancora quali siano esattamente i limiti di tutto ciò, prevediamo che i giocatori attivi non possano essere catturati dal raggio traente, soprattutto per evitare il griefing.

 

La quantità di SRV che saranno necessari per trainare qualcosa si baserà sulla sua massa totale o le sue dimensioni/architettura?

Principalmente si baserà sulla massa, anche se ci saranno dei requisiti di dimensione e volume. Non sono presenti restrizioni particolari riguardo il design del tipo ‘la nave X non può trainare la nave Y’.

Come ci si potrà difendere dai furti compiuti utilizzando il raggio traente? Sarà possibile che qualcuno si avvicini ed inizi semplicemente a rapire le navi?

Attualmente i mezzi per limitare il furto ed il griefing sono gli scudi: bloccheranno attivamente o smorzeranno enormemente la potenza del raggio traente. Se desidererete che il vostro veicolo venga trainato, dovrete abbassare completamente gli scudi (che vi metterà anche in una posizione vulnerabile). Se desidererete difendervi contro un furto, lasciate gli scudi attivi quando uscite dalla nave e potrete star certi che quando tornerete sarà ancora dove l’avevate lasciata.

Argo_SRV - ARGO_SRV_Promo_Shot08Landed_WET_PJ04_CC-Min.jpg

Il raggio traente sarà soltanto in grado di tirare o potrà anche spingere?

Il raggio traente è pensato principalmente per tirare, anche se in un modo o nell’altro potrebbe anche riuscire a spingere. Tra i movimenti previsti dal supporto del raggio traente vi sono lo spostamento di lato, la rotazione ed il beccheggio.

 

Trainare un altro veicolo influirà sulla velocità massima ed il consumo di carburante dell’SRV?

Il raggio traente consumerà enormi quantità di energia, perciò nonostante si potrà ancora riuscire a raggiungere la velocità massima, l’accelerazione ed il consumo di carburante verranno influenzati negativamente.

 

I veicoli rimorchiati dovranno spegnere qualche componente per procedere con tale operazione, ad esempio scudi e generatori di energia?

Sì, l’obiettivo dovrà rimanere relativamente immobile e con gli scudi completamente spenti perché il raggio traente possa ‘catturarlo’. Se l’obiettivo continuerà a muoversi per evitarlo, per catturarlo il pilota dell’SRV dovrà essere molto bravo ed avere molto tempo a disposizione.

 

Se un SRV si trovasse impossibilitato a muoversi ma disponesse ancora del raggio traente funzionante, potrà utilizzarlo per ‘ancorarsi’ ad un’altra nave ed essere così trainato da quest’ultima?

Teoricamente la cosa dovrebbe funzionare. Comunque la nave senza raggio traente dovrà eseguire manovre con molta cautela e delicatezza per evitare di rompersi.

Argo_SRV - ARGO-SRV_Immagine4.jpg

Il raggio traente funzionerà solo nello spazio? Anzi, sarà possibile agganciare un’altra nave su una piattaforma di atterraggio, decollare, arrivare allo spazio, compiere un viaggio quantico, entrare nell’atmosfera di un pianeta e, infine, atterrare mentre si traina?

Il raggio traente potrà essere utilizzato in qualsiasi luogo, tuttavia l’ambiente influenzerà la difficoltà del mantenere l’aggancio sull’obiettivo. Un altro degli obiettivi del progetto originale prevedeva che l’SRV potesse fungere da rimorchiatore per aiutare le navi più grandi ad abbandonare la superficie planetaria per tornare nello spazio.

 

Sarà possibile espandere gli scudi dell’ARGO SRV perché proteggano la nave che sta venendo rimorchiata per offrire protezione extra qualora fossero navi disabilitate da allontanare da un campo di battaglia?

No, gli scudi dell’ARGO SRV e di tutte le navi in gioco sono attualmente dedicati alla nave di riferimento e non ricoprono gli oggetti vicini. Trainare una nave o un veicolo li mette a rischio, perciò il pilota dell’SRV dovrà considerare attentamente l’ambiente ed il percorso di volo da seguire.

 

Mi sembra d’aver capito che sarà pesantemente corazzato e con scudi potenti. Come dobbiamo aspettarci che si comporti in una zona di combattimento?

L’SRV non disporrà di armi offensive, perciò potrà fare affidamento soltanto sui suoi scudi e la sua armatura per sopravvivere in combattimento; se attaccato direttamente, la migliore linea d’azione sarà quella di allontanarsi e tornare in seguito. Se state entrando in una zona calda, per avere un po’ di supporto vi raccomanderei di portarvi appresso una scorta.

Argo_SRV - ARGO-SRV_PROMO_Connie_SM01_CC-Min.jpg

La parte piatta e tonda sul tetto offrirà funzioni di scannerizzazione per la ricerca e soccorso?

Si tratta semplicemente di un orpello visivo senza un utilizzo di gameplay specifico. Come è stato detto nell’ultimo RTV, durante lo sviluppo abbiamo cambiato il nome del veicolo diverse volte. Nel momento della registrazione dell’ATV, era chiamato ‘Search and Recovery Vehicle’ (piccolo veicolo da recupero). Tuttavia, adesso ci siamo accordati per chiamarlo ‘Standard Recovery Vehicle’ (veicolo da recupero standard).

 

Articolo originale disponibile presso Roberts Space Industries.