Seconda ed ultima puntata del Q&A sulla Hurricane, condita di un po’ di informazioni su quelle che potrebbero essere le prossime modifiche al sistema delle torrette!


Salute Cittadini,

Fate la conoscenza con la A4A Hurricane, un veicolo da combattimento che raccoglie una potenza di fuoco mortale in una fusoliera leggera. Questo veicolo compensa la mancanza di comodità con il suo potente armamentario, vantando sei cannoni in grado di aprirsi la strada attraverso tutto ciò che gli si parerà davanti. I piloti della Hurricane devono ancora trovare uno scudo che non possano abbattere.

Queste domande sono state poste dai backer nella discussione di Q&A dedicata allAnvil Hurricane sullo Spectrum e sono state selezionate in base al numero di voti ricevuti durante lo scorso fine settimana.

Potete trovare la prima parte del Q&A qui.

Un ringraziamento speciale va a Calix Reneau, Kirk Tome e Steven Kam per essersi presi del tempo per rispondere a queste domande per noi.


Domande & Risposte

Quindi, è più veloce che manovrabile ma con un solo motore di Taglia 2 significa che è piuttosto lenta. Tutte le altre navi di quella taglia montano due motori di Taglia 2. E per questo motivo risulta talmente poco manovrabile che qualunque nave ammiraglia può virare più velocemente, giusto?

Anche la serie Hornet, una delle pietre angolari nelluniverso dei combattimenti aerei di Star Citizen, monta un solo motore di Taglia 2, nonostante sia il 50% più pesante, e questo dovrebbe rendere chiari i vantaggi della velocità della Hurricane.  Riguardo le ammiraglie, è importante ricordare che con il nuovo sistema oggetti, montano dei motori di Taglia 4.

Siamo al corrente del fatto che attualmente ci sono dei problemi nella visualizzazione delle statistiche delle navi nel sito. Allo stato attuale, uno di questi problemi riguarda i punti di aggancio e la taglia delle componenti a causa delle diverse tempistiche di progettazione durante il nostro sviluppo, nello specifico durante le differenti iterazioni del sistema di dimensioni delle componenti.  Non tutte queste informazioni sono allineate con lattuale ItemPort 2.0. Questo significa che i confronti diretti delle dimensioni delle componenti attraverso la loro storia di sviluppo non risulterà corretto fino a quando non aggiorneremo il modo in cui le statistiche delle navi vengono visualizzate nel nostro sito web. A tale fine, dopo un lungo periodo nel quale continuavamo a ripetere che lavremmo fatto, stiamo attualmente lavorando a degli aggiornamenti per la pagina delle specifiche che dovrebbero aiutare a chiarire la situazione.  Sfortunatamente non è così semplice come immettere dei semplici numeri, dal momento che la cosa richiede una nuova visualizzazione che possa avere un senso per i giocatori e che permetta una comparazione corretta tra le navi. Siamo ansiosi di potervi consegnare il tutto dal momento che dovete averlo. Abbiamo recentemente menzionato questo lavoro nellultimo Around the Verse.

Molti componenti della nave, inclusa la centrale energetica, il dissipatore, lo scudo, il motore e i propulsori sembrano piuttosto piccoli. Questo potrebbe fornire alla Hurricane lopportunità di sfuggire agli scanner rispetto alle altre navi di taglia simile?

Unidea interessante, ma la Hurricane non avrebbe nessuno dei vantaggi naturali offerti da una nave come la Sabre, e in questo senso non offre nessuna particolare opportunità rispetto alla maggior parte delle navi. Non significa ovviamente che con una Hurricane non potreste comportarvi in modo furtivo, ma senza uno specifico equipaggiamento stealth a disposizione, i vostri movimenti nellombra dipenderebbero completamente dalla vostra abilità nel gestire loutput della traccia piuttosto che la dimensione delle vostre componenti.

Quante Hurricane si riescono a posteggiare negli hangar di unammiraglia?

La Hurricane ha più o meno le dimensioni di una Hornet e di una Gladiator, perciò si adatta bene come queste due allinterno degli hangar di navi come la Idris, la Polaris, ecc.

La Hurricane avrà otto o dieci propulsori di manovra?  Disporrà di uno o due motori primari?

Lunico generatore medio presente alimenta 2 propulsori principali, 8 di manovra e 2 posteriori. Perderne uno è un pocome perdere una ruota, al contrario di perdere la trasmissione, e la performance dei vostri propulsori si basa sulla vostra allocazione di potenza.

Parlando della Hurricane, cosa si intende con Glass Cannone Glass Hammer?

Un enorme potenziale offensivo a costo di una scarsa resistenza. Si è già parlato a sufficienza del suo armamentario, perciò volendo elaborare ulteriormente il concetto del vetropotremmo compare la resistenza prevista della Hurricane a quella della Mustang e della serie 300. Fa affidamento sui postbruciatori per essere agile durante le manovre in combattimento, disingaggio, o per affrontare il fuoco nemico in arrivo, ma anche disponendo di serbatoi più grandi non potrebbe fare tutto questo a lungo. La Hurricane è più efficace quando agisce in gruppo con altre navi se riuscirete ad isolare una singola Hurricane dai suoi alleati, le sue possibilità di sopravvivenza saranno molto esigue. I vantaggi della Hurricane si notano contro un singolo obiettivo, e nonostante in queste condizioni si riveli estremamente potente, rischia comunque di diventare una debolezza che, come operatore di una Hurricane, dovrete tenere sempre a mente e compensare.

Le Hornet grazie alla modularità permettono di scambiare la torretta con un modulo per il cargo, unarma fissa più grande, equipaggiamento esplorativo o di sorveglianza ed altro.  Anche la Hurricane disporrà di queste possibilità?

Uno dei grandi vantaggi della Hornet è lessere stata progettata per un certo livello di versatilità: solida, con prestazioni ottimali che possano adattarsi bene ad una buona varietà di stili di gioco. Per molti aspetti è anche uno dei caccia più versatili, come sottolineato dalle sue varianti.  Quando Anvil ha riesumato la Hurricane dal progetto della Casse Aerospace, lo ha fatto per uno solo scopo, optando per un potenziale offensivo estremo al costo di qualsiasi altra cosa.  Attualmente, non ci sono piani che prevedano una modularità oltre a quella permessa dai suoi punti di aggancio standard.

Posso sostituire la torretta con operatore della Hurricane con una singola arma fissa come con la Hornet?

Sfortunatamente no, perché la base tondeggiante della torretta della Hornet non è considerata come torretta con operatore, dal momento che non include larchitettura richiesta che includa laccesso allarea della torretta e le rispettive animazioni, ed è forse pensata più come una torretta giroscopica particolarmente eccentrica. Che in una Super Hornet possa essere utilizzata direttamente e operata indipendentemente dalladdetto alle armi è prerogativa di quella specifica nave, ma non si tratta di una torretta con operatorecome quella della Hurricane, e perciò funziona correttamente con il sistema delle dimensioni. Attualmente non ci sono piani per supportare la sostituzione di una torretta con operatore con una fissa.

Sarà possibile far controllare la torretta ad un NPC e, se così fosse, come sarà penalizzata dal momento che le torrette con operatore perdono già una taglia se comparate con le altre?

Attualmente, non abbiamo in mente nessuna penalità per lassunzione di personale NPC che utilizzi le vostre torrette, a parte il costo in UEC in cambio della loro amicizia.  Dal momento che non cè possibilità di sostituire le torrette con operatore con quelle remote, sarà probabilmente una questione che vedremo a breve. Le regole delle dimensioni delle torrette, come molte altre cose, sono andate incontro a diverse revisioni nel corso del tempo per vedere se si adattavano ai nostri obiettivi riguardanti il bilanciamento tra gioco in solitaria/gioco in gruppo, perciò se risulterà chiaro che servirà qualche correzione per avvicinarci al nostro obiettivo, allora ci riserviamo il diritto di modificarle.

Potremo bloccare la torretta con operatore per farla sparare frontalmente e farla così usare direttamente dal pilota quando non ci sarà un artigliere a bordo?

Si, con il giusto equipaggiamento. Questa domanda è una variante di una di quelle cui abbiamo risposto nel primo Q&A e che è stata ripetuta con varie sfumature, per cui stiamo rispondendo di nuovo nel tentativo di soddisfare tutti.

Uno dei nostri intenti in Star Citizen è di supportare sia lapproccio in solitario sia quello multiequipaggio, usando sia NPC che giocatori umani, e di rendere il tutto il più fattibile e ragionevolmente bilanciato possibile. Eimportante notare che il bilanciamentonel design di gioco non vuol sempre dire che tutto deve essere uguale sotto ogni punto di vista.  In questo caso, il significato è più vicino a ottenere qualcosa che sia giusto per tutti. Per noi, lapproccio multiequipaggio con gli umani è il più grande investimento che i giocatori possano fare, per cui questo dovrebbe ricompensarli con la massima efficienza di gameplay possibile, mentre lapproccio in solitario dovrebbe rappresentare una forma di investimento più leggera. Questo non vuol dire che lapproccio in solitario non sia altrettanto importante; vuol solo dire che pensiamo che lo sforzo addizionale necessario per coordinarsi con gli altri dovrebbe essere ricompensato.

Ovviamente, una scarsa cooperazione spesso può essere ben peggiore di unassenza di cooperazione. Pertanto, un giocatore che metterà in secondo piano la necessità di interagire con altri avrà accesso ad un livello di potenziale inferiore, ma ciò nonostante sarà in grado di usare meglio questo potenziale ridotto. Gli equipaggi NPC, invece, potrebbero ridurre questa differenza rimuovendo le responsabilità e le insidie di uno scarso lavoro di squadra senza comportare il controllo diretto su tutto, ma implicando al contempo un costo superiore in risorse.

Il risultato ultimo di tutto questo è che intendiamo offrire il massimo supporto ad ogni stile di gioco, inclusa la possibilità di dare al pilota il controllo sulla torretta, sostituirla con dei punti di aggancio compatibili e bloccarla nella modalità di fuoco frontale. In questo caso, uno dei nostri scopi è di rendere chiaro che lapproccio multiequipaggio non sarà mai svilito da uno stile centrato principalmente sul gioco in solitario, reso possibile da unità di controllo remoto o di automazione, mentre lapproccio in solo non rimarrà nellombra dei sistemi multiequipaggio e dei loro vantaggi. Se le cose andranno come vogliamo che vadano, ci sarà sempre un compromesso tra versatilità, convenienza e prestazioni nel tentativo di raggiungere un giusto bilanciamento tra i vari stili di gioco, il tutto al meglio delle nostre capacità.

Quali sono nello specifico i piani per migliorare lutilizzo delle torrette con operatore? Attualmente, non hanno alcun utilizzo e sicuramente non sono superiori a quelle controllate direttamente dal pilota, come già è stato detto nella prima parte del Q&A.

Il gameplay legato alle torrette con operatore al momento non è al punto in cui vorremmo che fosse, e quello che abbiamo detto nella prima parte del Q&A ha illustrato le nostre intenzioni per renderle migliori delle torrette controllate dal pilota. Al momento attuale, poiché non siamo ancora arrivati allimplementazione degli assalti in squadra previsti dal nostro piano di rifinitura delle torrette, le specifiche di miglioramento sono in una fase embrionale. Detto questo, abbiamo intenzione di rendere navi come la Hurricane una sorta di banco di prova per esplorare ed attuare tali miglioramenti.

Le idee iniziali nello stadio attuale includono:

·         Sistemare la stabilizzazione della mira

·         Collegare i computer di puntamento della nave per condividere la mira e le informazioni sullobiettivo.

·         Utilizzare il tracciamento della torretta per migliorare la velocità di acquisizione bersaglio dei missili e la sua capacità; implementare miglioramenti direzionali al radar ed al gameplay delle scansioni

·         Introdurre una potenziale funzionalità di cooperazione di fuoco tra lequipaggio che scali lefficienza dellESP in base alla capacità degli operatori di seguire il bersaglio.

·         Una sorta di meccanismo in tandem di acquisizione del bersaglio che permetta ai giocatori di contribuire al successo generale di tutto lequipaggio.

·         Migliorare la coordinazione in combattimento delle navi multiequipaggio utilizzando dei miglioramenti dello HUD e dellUI condivisi tra artiglieri e pilota.

·         Migliorare il raffreddamento delle armi delle torrette.

·         Ripartire il fuoco in maniera tale da raddoppiare il rateo di sparo allo stesso costo in calore e potenza.

·         Implementare degli schermi nelle torrette che permettano delle interazioni limitate con i ruoli di supporto.

·         Implementare delle notifiche per gli artiglieri riguardanti riparazioni o assalitori che devono essere fronteggiati.

·         E molto altro…

Eimportante ribadire nuovamente che ognuno di questi elementi potrebbe essere alterato o completamente rimosso prima che la sua implementazione venga completata. Questa è una delle realtà del mondo dello sviluppo videogiochi, ma abbiamo voluto condividere con voi alcune delle nostre opinioni preliminari a riguardo. Non sappiamo quali o con che probabilità queste soluzioni verranno implementate nel gioco finale, per cui quanto detto non andrebbe preso alla lettera. Come spesso succede, alcune di queste funzionalità potrebbero risultare essere molto correlate a livello di implementazione, per cui lavorare sulle funzionalità individuali in maniera isolata potrebbe non garantire risultati ottimali. La morale della storia è che abbiamo intenzione di esplorare una vasta gamma di possibili soluzioni per far diventare il gameplay delle torrette con operatore la piacevole esperienza che vorremmo che fosse.

 

 Traduzione a cura di Alex Miura, Donniebrasco92, Darnos.
Articolo originale disponibile presso le Roberts Space industries.