Conva Maynard esamina alcuni elementi finanziari che i mercenari dovrebbero calcolare prima di accettare un lavoro. Buona lettura!


< INIZIO TRASMISSIONE >

OP.NET è tornato per portarvi informazioni senza filtri sull’universo dei mercenari. Io sono Conva Maynard ed il mio copilota, come sempre, è il grande Skiv. Si unirà ai nostri discorsi più tardi per discutere della variante Avenger Renegade. Skiv si è focalizzato più di un raggio laser per scoprire tutti gli utilizzi dello spazio extra messo a disposizione. Credo che abbia persino passato qualche nottata a lavorarci su. Hey Skiv, hai dormito un po’?

Fa cenno di sì con la testa, ma conosco quello sguardo. Le luci sono accese, ma in casa non c’è nessuno. Tutto quel che so è che ci stava lavorando anche la notte scorsa quando ho staccato e stamattina al mio ritorno era ancora lì. Non posso certo dire che non si dedica al suo lavoro.

Ok. Prima di entrare nel vivo della programmazione di oggi, vorrei iniziare con qualcosa di personale.

“Sempre concentrato. Sempre in guardia. Sempre ad attendere l’inatteso.” Quelle parole sono state stampate a fuoco nella mia testa dal mio mentore, Geddy Tremonti, che la settimana scorsa mi ha contattato per dirmi che alla fine ha deciso di ritirarsi. Non ci ho pensato più di tanto fino ad ora di quanto sarà vuoto là fuori sapendo che non c’è più, ma dopo sessant’anni a rincorrere feccia e a svolgere missioni di protezione, devo dire che se lo merita.

Ho conosciuto Geddy quando ero una burbetta nell’esercito, e siamo rimasti in contatto anche dopo il suo congedo con onore. Quando sono tornato alla vita civile, devo ammettere che mi sentivo un po’ perso, non sapevo che fare. È stato proprio Geddy a dirmi che potevo valere qualcosa come mercenario. Sin dall’inizio, l’ho ammirato per il suo atteggiamento freddo e composto anche quando si trovava sotto pressione. Era la definizione del professionista dal sangue freddo.

Non so da dove cominciare a raccontarvi quanto ho imparato da lui riguardo i mercenari. Tutto ciò che posso dire è che non sarei qui, a condurre questo show, se Geddy non fosse stato abbastanza generoso con le sue conoscenze ed il suo tempo mentre stavo crescendo. Perciò, congratulazioni per la tua illustre carriera, Geddy!

Spero vivamente che ora tu possa concentrarti esclusivamente nel diventare un giocatore di trigger quantomeno decente. Forse un giorno ti darò anche la possibilità di riprenderti un po’ di crediti.

Comunque, Geddy ed io non ci siamo sentiti per parecchio tempo. Essere contattato da lui mi ha fatto riflettere su tutto quel che mi ha insegnato e su come a volte ho imparato quel che c’è da sapere sul mio lavoro guardandolo lavorare e capendo cosa NON si deve fare. So che sembra strano ma fatemi spiegare.

Vedete, Geddy amava essere un mercenario, ma si trattava pur sempre di un lavoro. Era solito dire che tutti hanno bisogno di una strategia d’uscita, che fosse sul lavoro o nella vita in generale. Perciò, si prendeva sempre i lavori più remunerativi, perché più ne faceva e meno doveva lavorare, mettendo così a repentaglio la sua vita meno spesso. Ogni volta che controllava la bacheca dei lavori, la prima cosa che faceva era ordinarli per guadagno, dopodiché spulciava la lista fino a che non ne trovava uno.

Nonostante Geddy fosse un grandissimo mercenario, non era così bravo a gestire i suoi affari. Per lui la promessa di un enorme guadagno metteva in ombra un sacco di altri fattori, inclusi i costi aggiuntivi che avrebbero potuto spuntare lungo il percorso. Ho provato a spiegarglielo una volta, ma sembra proprio che non riuscisse a capire. Una volta gli ho preparato una tabella con i dati numerici riguardo le spese, che dimostrava come a volte un lavoro meno remunerativo fosse in realtà più redditizio.

Ecco, tutto questo mi è tornato in mente proprio prima dello show mentre leggevo due offerte di lavoro simili scritte nella nostra bacheca. Il primo lavoro sembra pagare veramente molto. Si cercano mercenari che vogliano lavorare nel Sistema Leir per aiutare a ripulire un po’ la zona dai gruppi di assalto Vanduul che hanno iniziato a presentarsi lì per evitare Bishop e la sua Retribution. Nonostante sembra che gli Outsiders non vogliano avere niente a che fare con il resto dell’universo, pare siano ancora disposti a sborsare qualche credito ai mercenari che vogliano proteggerli.

Il secondo lavoretto riguarda la protezione di un trasporto d’acqua da Jalan a Vosca per la Yu Shi Corporation. Sono inoltre preoccupati dall’aumento di attività Vanduul nel Sistema Elysium.

Se Geddy avesse visto queste due proposte una accanto all’altra, senza neanche pensarci so che sarebbe già in viaggio verso il Sistema Leir. Anche per me è stato lo stesso, per i primi due, tre lavori, ma dopo ogni contratto tornavo a casa, facevo due calcoli sulle spese e restavo lì a grattarmi la testa. È stato allora che ho compreso che alcuni di questi lavori che offrono una paga migliore non era così redditizi come sembravano a colpo d’occhio.

Ho iniziato a tenere da conto anche di queste spese “nascoste” da quando le ho notate. Una volta fatto, ha cambiato completamente il mio modo di vedere quali sono i lavori che pagano veramente. Sfortunatamente, non esiste una formula semplice per aiutarci a decidere. Ogni lavoro ha i suoi pro e i suoi contro sui quali si deve ragionare.

Forse è più facile spiegarvelo con qualche esempio. Perciò prendiamo quei due lavori di prima. Abbiamo il lavoro di protezione nel Sistema Leir che paga bene e la richiesta di supporto da parte della Yu Shi Corp su Elysium.
La prima cosa da controllare è la distanza. A meno che non siate uno dei pochi mercenari che vivono a Leir, probabilmente farete uso di parecchio carburante per arrivarci. Calcoliamo il costo del rifornimento. Potete star certi che questo costo su Leir è ben più alto rispetto ai Sistemi UEE. Lo stesso dicasi per il rifornimento di proiettili, missili, razzi, contromisure e qualsiasi altra cosa vi venga in mente. A meno che non stiate portando con voi la vostra nave da rifornimento, che rappresenta un costo ulteriore, potrebbe essere difficile rifornirsi di questi elementi senza dover rinunciare a buona parte del vostro pagamento. E sempre se nel Sistema le risorse sono disponibili.

Proseguendo con il discorso, cosa accade se la vostra nave viene danneggiata o capita un malfunzionamento? Quanto aiuto riceverete dagli Outsiders se vi serve una riparazione al vostro generatore di scudi Behring? Se siete fortunati, vi trascinerete nello spazio UEE pregando di non incontrare guai lungo il tragitto. Oppure, cercherete disperatamente di contattare una nave di riparazione nelle vicinanze e pagherete una fattura bella salata per dei servizi in un Sistema non reclamato. Tutti questi costi si impilano velocemente se non state attenti. Perciò, nonostante quel lavoro per il trasporto d’acqua non sembri poi così remunerativo, quel che vi resterà alla sua conclusione potrebbe essere significativamente superiore rispetto a ciò che guadagnereste tramite il lavoro con il pagamento più alto.

Questo è solo un esempio di alcune tra le cose che ho imparato a considerare quando scelgo un lavoro. Cose che Geddy non ha mai guardato. Prendere uno di questi lavori rispetto ad altri non vi renderà un mercenario migliore, ma vi potrebbe permettere di dover accettare meno lavori ed esporvi a meno rischi, guadagnando comunque lo stesso ammontare di crediti. Quando si fa un lavoro così pericoloso credo sia qualcosa che si dovrebbe ricordare. Nonostante non lo sapesse, Geddy me l’ha insegnato facendomi vedere cosa non si deve fare. Adesso avete capito cosa intendevo dire? Lo spero. E spero anche che Geddy non se la sia presa per aver spifferato alcuni dei suoi punti deboli. Forse la prossima volta accetterà la mia offerta di venire qui come mio ospite.

Ora dobbiamo fare una pausa, ma quanto OP.NET tornerà, faremo una chiacchierata con Reza Warner riguardo l’aumento di incursioni Vanduul e quel che dovrebbero fare i mercenari se dovessero trovarseli davanti. E non dimentichiamo il nostro segmento con Skiv e la Avenger Renegade.

 

Traduzione a cura di Alex Miura.
Articolo originale disponibile presso Roberts Space Industries.