La Verità. Alcuni dicono che sia andata perduta, seppellita nella palude della burocrazia e degli inganni dei nostri tempi. Se, come disse una volta un uomo saggio, è il tempo degli inganni, dire la verità può essere un gesto rivoluzionario.

Il mio nome è Parker Terrell. Benvenuti alla rivoluzione.

Prima di iniziare, vorrei prendermi un minuto e richiamare la vostra attenzione alle proteste in atto a Croshaw. Questi coraggiosi attivisti, identificati come PopoNazione, sono entrati nel terzo giorno dell’occupazione all’esterno del Museo Mohio, denunciando l’ingiusto ritratto della cultura Tevarin rappresentato nelle ultimissime celebrazioni sciovinistiche del bombardiere Retaliator. Una nave che ha diffuso terrore ed assoggettamento non solo tra i Tevarin, ma anche nella stessa Umanità. Per coloro che hanno intenzione di sostenerli, contattate PopoNazione per capire cosa potete fare per aiutarli.

Parlando di sostenere, è tempo per un’altra edizione di Dillo al Tuo Senatore! Preparate il vostro mobiGlas, perchè stiamo per affrontare un tema scottante.

Una voce coraggiosa ha osato fare l’impensabile. Qualcuno ha detto la nuda verità nei cadenti corridoi del Senato, ed è compito di tutti noi Cittadini far sapere ai nostri rappresentanti che non solo sosteniamo Kyle Polo e la sua rivoluzionaria iniziativa, ma ci rifiutiamo di accettare qualsiasi risultato diverso dal varo integrale del suo statuto. Unendo le nostre voci nel grido determinato ‘In cosa state spendendo le nostre tasse?!’, potremmo finalmente sgonfiare quel pallone sempre più grande che è il complesso dell’industria militare prima che esploda, facendo così affondare per sempre l’Impero nel fango dell’insolvenza finanziaria.

Adesso, nell’istante in cui direte di voler ridurre la spesa militare e spostare altrove parte dei crediti che destinati alle grandi armi, inizieranno a chiamarvi anti-imperialisti. Diranno che promulgare l’Iniziativa Polo sarebbe come spalancare le porte ed invitare i Vanduul ad ucciderci tutti mentre ceniamo con le nostre famiglie. Un’idea terrificante, ma completamente errata. Non accadrà. Si, i Vanduul hanno ucciso innocenti e si, è stato orribile, e si, ovviamente, costituiscono un problema che richiede una soluzione. Ma se pensate che il nostro ridicolo budget militare sia in qualche modo collegato alla nostra reale sicurezza, allora ho un luna su Ellis da vendervi.

Sapere che nell’ultimo anno sono morte più persone a causa degli incidenti collegati ai cargo, di quelle uccise da tutti gli attacchi Vanduul combinati? E’ la verità. La realtà dei fatti. Lì fuori ci sono milioni di casse per il trasporto merci che stanno soltanto aspettando di ucciderci, ma il budget ricevuto dalla TDD per l’educazione e la formazione alla sicurezza è 1/1000000 di quello destinato alla Marina per le operazioni di R&D. Questo vuol dire che i Vanduul non sono pericolosi? No. Ma quella che vedo qui è l’opportunità di investire le nostre tasse nelle cose di cui abbiamo veramente bisogno, e non soltanto in quelle che temiamo.

La cosa divertente è che qui stiamo parlando soltanto di circa il 10% del budget militare. Se pensate a tutti i modi in cui l’Impero butta il denaro ogni giorno, vi accorgerete che è una goccia nel secchio. Qualcuno ricorda il Synthworld? E se considerate che la maggior parte dei pianeti comunque gestisce una sua milizia indipendente per assicurare la loro stessa protezione, dovete allora chiedervi per quale motivo permettiamo alla UEE di continuare ad operare senza nessuna sorta di modifica al loro budget mirata a riportarlo in linea con i reali scopi delle loro attività attuali. E’ per questo motivo che penso che l’Iniziativa Polo per ridurre e riadattare la spesa militare debba essere varata, ed è per questo motivo che dovreste assicurarvi che ciò accada mandando un messaggio al vostro Senatore.

Se non vi sentite in grado di scrivere un messaggio da soli, potete utilizzare il messaggio ufficiale prestilato di Plain Truth contenuto nella notizie post-spettacolo. Compilatelo con il vostro nome e sistema e noi ci occuperemo del resto.

Quando torneremo dalla pausa, il nostro Arlo darà un’occhiata alla classifica delle prime dieci canzoni attualmente in voga e vi spiegherà perché queste non stanno danneggiando soltanto le vostre orecchie. Ascoltare Playtime Wonders non sarà più la stessa cosa. Credetemi, vorrete tornare indietro.

Questo è Plain Truth. State all’erta.


Traduzione a cura di Darnos.
Articolo originale disponibile presso le Roberts Space Industries.