Forum Star Citizen Italia Traduzioni Star Citizen Italia Archivio Notizie SCI1.0 Presentazione Cacciatorpediniere Javelin

Questo argomento contiene 1 risposta, ha 2 partecipanti, ed è stato aggiornato da Black Duke Terzo 9:30 30/10/2015.

  • Creatore
    Topic
  • #13176

    Darnos
    Admin
      @darnos
      La CIG presenta una nuova nave ammiraglia: il cacciatorpediniere classe-Javelin! E’ la più grande astronave finora messa a disposizione dei backer!

      Il Cacciatorpediniere Aegis Dynamics classe-Javelin

      OGGETTO: Nuova Nave di Comando (Vendita del Cacciatorpediniere UEE Javelin)
      A: Comandante Axel Stiltier
      DA: Daniel Mee

      Comandante,

      So che non abbiamo parlato molto, ma il Tenente Nylar ha detto che avrei dovuto passare direttamente a lei l’informazione. Tra i Cats gira voce che lei stia cercando di acquisire una nuova nave di comando per la flotta, ed il mio contatto nella UEE (non so se si ricorda di Matida, l’ha incontrata durante l’evento del Giorno del Cittadino) mi ha fatto sapere che la Marina ha in programma di vendere alle organizzazioni qualificate ed alle società private un lotto di Cacciatorpedinieri Javelin usate in battaglia. Come potrebbe già sapere, la Javelin è la prima nave da guerra leggera dell’Impero… Ma potrebbe essere all’oscuro del fatto che sia stata progettata e costruita in sezioni modulari, ciascuna delle quali potrà essere riadattata a ricoprire un certo numero di ruoli differenti.

      Ora, sebbene una Javelin extra costituirebbe un’eccezionale nave ammiraglia, è importante ricordare che le navi che venderanno hanno già prestato servizio e sono sopravvissute a molti duri scontri con i Vanduul. Sono state temprate dalla battaglia e consumate dal lungo servizio prestato… Oltre ad essere state private di tutti gli armamenti. Ciò nonostante, sono sicuro che collaborando tutti insieme saremo in grado di riparare e migliorare il cacciatorpediniere, trasformandolo in una delle navi più formidabili del ‘Verse. Le allego i dettagli riguardanti le specifiche del cacciatorpediniere e lo schema dei ponti a scopo di revisione.

      Saluti,
      Dan “Puma” Mee
      Ufficiale di Reclutamento
      Alleanza Mercenaria BlackCat

      Riguardo la Nave

      L’Aegis Javelin è tra noi! Progettata per l’utilizzo nell’esercito UEE (e farà bella mostra di sé in Squadron 42), la Javelin è un’enorme nave ammiraglia modulare che si presta bene anche all’utilizzo imprenditoriale. Dotata di interni dettagliati, un’elevata capacità di trasporto equipaggio e ricca di stanze modulari, la Javelin è una nave pensata per il gioco di gruppo.

      Nel “mondo reale”, la Javelin è già entrata da tempo nel processo di sviluppo! Progettata da David Hobbins, la Javelin è stata già inserita dal team di Foundry 42 nelle sequenze iniziali della campagna giocatore singolo di Squadron 42. Questa nave dispone in totale di ben cinque ponti, ciascuno dotato di differenti postazioni per l’equipaggio e varie aree da esplorare ed utilizzare.

      Prima dell’acquisto, SIETE PREGATI di notare che la Javelin non costituirà un biglietto da visita per la dominazione interstellare assicurata. Sebbene sia la nave più grande che abbiamo mai reso disponibile ai backer, in realtà è pur sempre una delle navi da guerra più piccole della flotta UEE. Inoltre, le Javelin vendute ai giocatori sono state “utilizzate” dalla UEE. Questo lotto costituisce un insieme di navi in surplus che sono state private dei propri armamenti. Acquistare una Javelin implicherà le definizione di un nuovo obiettivo per la vostra Org o il vostro team, in quanto dovrete riarmarla e dotarla degli aggiornamenti necessari per i vostri scopi! La nave sarà anche disponibile nel gioco completo per coloro che desidereranno guadagnarsela.

      Durante questa vendita verranno rese disponibili 200 Javelin al costo di 2500$ ciascuna. I proventi di queste navi verranno utilizzati per permetterci di vendere a prezzo scontato 5000 Aurora base destinate ai nuovi giocatori. I lotti delle Javelin verranno messi in vendita alle 6:00, a mezzogiorno, alle 18:00 ed a mezzanotte PST di Venerdì, 28 Novembre, per permettere ai backer di tutto il mondo di avere una possibilità di acquistarle.

      A Bordo della Javelin

      Ponte di Comando

      Il ponte di comando pesantemente corazzato della Javelin svetta sul resto della sovrastruttura della nave. Progettato con un’interfaccia di comando e controllo della flotta, il ponte di comando permette ad una dozzina di membri dell’equipaggio di avere sia pieno accesso alle strutture del cacciatorpediniere, che pieno controllo su quanto sta accadendo attorno alla nave. Le postazioni presenti sul ponte di comando includono quella del comandante, la postazione del vice comandante, quella dell’addetto alle comunicazioni, del responsabile degli armamenti, la postazione radar, il timone e la postazione scientifica.

      Il ponte è circondato da capsule di salvataggio progettate per permettere all’intero team di comando di abbandonare velocemente la nave qualora il peggio dovesse accadere. Queste capsule di salvataggio sono sparse lungo tutto il vascello e sono progettate per contenere fino a cinque persone ciascuna. Ognuna di esse rispetta le specifiche militari e sono pensate per essere recuperate facilmente mediante navi da trasporto Argo scariche.

      Ponte Superiore

      Il Ponte Superiore della Javelin è anche noto come la “Regione Ufficiali”, in quanto ospita gli alloggi riservati al comandante ed al vicecomandante della nave, che sono dotati degli stessi comfort che potreste trovare nelle vostre case. La caratteristica più importante del Ponte Superiore è la presenza di sei stanze modulari e dell’hangar superiore (utilizzato per piccoli veivoli o per lo sbarco cargo). Aegis Dynamics produce una serie di stanze modulari da battaglia che possono essere installate e scambiate facilmente anche mentre la nave è in orbita, mentre svariati altri produttori si stanno dedicando alla creazione di un mercato secondario di moduli progettati per scopi civili, come ad esempio quelli finalizzati all’utilizzo scientifico o cartografico. Sul Ponte Superiore sono presenti capsule di salvataggio aggiuntive riservate agli ufficiali.

      La denominazione Javelin [NdT: in Inglese vuol dire giavellotto] non è casuale, perché la filosofia della struttura interna della nave ruota tutt’attorno ai lunghi corridoi rettilinei a forma, appunto, di giavellotto. Le svolte a novanta gradi sono utilizzate quasi esclusivamente per collegare tra loro corridoi ancora più lunghi, conferendo così agli ambienti del vascello un aspetto angusto ed allungato.

      Ponte Centrale

      Il Ponte Centrale della Javelin costituisce il luogo in cui viene svolta la maggior parte del lavoro. Include l’accesso a due piattaforme di siluri ed a sei postazioni per le torrette, fornendo alla nave sia capacità difensive che offensive. Qui è situata anche la sala motori, e la Marina consiglia di avere sempre qualcuno assegnato a questi locali qualora si desiderino prestazioni ottimali. I sistemi di comunicazione presenti a bordo uniscono la sala motori direttamente alle postazioni del ponte di comando. Nel Ponte Centrale sono presenti due stanze modulari: la fiancata sinistra della nave include l’accesso all’hangar, alla zona medica ed a quella detentiva, mentre la fiancata destra include due serie di alloggi, le docce, i bagni e la sala mensa. Il Ponte Centrale include anche alcune capsule di salvataggio.

      Ogni ponte è stato progettato per svolgere una funzione specifica: nel caso del Ponte Centrale, questo è diviso obliquamente tra gli alloggi per l’equipaggio ed i servizi associati sulla destra e le funzioni militari sulla sinistra. I ponti inferiori sono riservati agli ingegneri e danno accesso alle torrette difensive tramite corridoi angusti e poco illuminati, il cui aspetto riflette la loro natura funzionale dedicata alla manutenzione.

      Ponte Inferiore

      Il Ponte Inferiore della Javelin include sei stanze dedicate al cargo, due strutture ingegneristiche e l’accesso alla sala motori. Dalla sala motori l’equipaggio è in grado di accedere a due torrette STS ed a quattro stanze modulari dei componenti.

      Anche l’hangar principale della Javelin è situato in quest’area. Sebbene sia più piccolo dell’hangar dedicato di una portaerei, la Javelin è comunque in grado di ospitare un numero limitato di astronavi. L’hangar è stato progettato principalmente per lo schieramento di una singola cannoniera Aegis Redeemer dotata di un equipaggio di marine finalizzato alle operazioni di abbordaggio, ma al suo interno possono essere alloggiate anche altre navi.

      Di seguito è riportata una lista delle navi che vi potranno entrare.

      [table]
      [tr][td]Tipologia di Nave[/td][td]Numero[/td][/tr]
      [tr][td]Gladius[/td][td]1[/td][/tr]
      [tr][td]Hornet[/td][td]1[/td][/tr]
      [tr][td]Avenger[/td][td]1[/td][/tr]
      [tr][td]Gladiator[/td][td]1[/td][/tr]
      [tr][td]Serie 300[/td][td]1[/td][/tr]
      [tr][td]M50[/td][td]2[/td][/tr]
      [tr][td]Aurora[/td][td]2[/td][/tr]
      [tr][td]Cutlass[/td][td]1[/td][/tr]
      [tr][td]Mustang[/td][td]1[/td][/tr]
      [tr][td]Merlin[/td][td]4[/td][/tr]
      [/table]

      Ponti di Manutenzione

      Infine, la Javelin dispone di un paio di Ponti di Manutenzione con forniscono accesso a funzionalità aggiuntive. Il Ponte di Manutenzione 1 fornisce accesso a due stanze modulari dei componenti, mentre il Ponte di Manutenzione 2 si ricollega a sei postazioni di torrette ATA e ad un airlock di manutenzione EVA. I Ponti di Manutenzione costituiscono l’area più esposta allo spazio e rappresentano gli spazi ideali cui assegnare i nuovi membri delle organizzazioni.

      Il totale di sei “stanze personalizzabili” della nave rende lo scafo della Javelin una struttura riadattabile a scopi differenti semplicemente mediante la sostituzione di questi ambienti. Sebbene la nave sia stata progettata principalmente per l’utilizzo bellico, questa flessibilità le ha permesso di servire ben oltre l’aspettativa di vita media delle altre navi appartenenti alla sua era.

      Specifiche Tecniche

      [table]
      [tr][td]Lunghezza[/td][td]345m[/td][/tr]
      [tr][td]Sezione[/td][td]148m[/td][/tr]
      [tr][td]Altezza[/td][td]65m[/td][/tr]
      [tr][td]Peso a vuoto[/td][td]TBD[/td][/tr]
      [tr][td]Capacità cargo[/td][td]5400 SCU[/td][/tr]
      [tr][td]Equipaggio minimo[/td][td]23 persone[/td][/tr]
      [tr][td]Generatori di Energia Massimi[/td][td]2x S8[/td][/tr]
      [tr][td]Generatori di Energia di Serie[/td][td]TBD[/td][/tr]
      [tr][td]Propulsori Principali Massimi[/td][td]4x TR7[/td][/tr]
      [tr][td]Propulsori Principali di Serie[/td][td]TBD[/td][/tr]
      [tr][td]Propulsori di Manovra Massimi[/td][td]12x TR4[/td][/tr]
      [tr][td]Propulsori di Manovra di Serie[/td][td]TBD[/td][/tr]
      [tr][td]Scudi Massimi[/td][td]14[/td][/tr]
      [tr][td]Scudi[/td][td]TBD[/td][/tr]
      [tr][td]Armi[/td][td]13 Torrette ATA S5[/td][/tr]
      [tr][td]Armi[/td][td]2 Torrette STS S7[/td][/tr]
      [tr][td]Armi[/td][td]2 lancia Siluri Anti-Nave Ammiraglia di Classe Desolator da 9m[/td][/tr]
      [tr][td]Capsule di Salvataggio[/td][td]16 di dimensioni 3m x 3m x 4m con capacità per 5 persone (80 in totale)[/td][/tr]
      [tr][td]Piattaforme Modulari dei Componenti[/td][td]12[/td][/tr]
      [tr][td]Stanze Modulari[/td][td]6[/td][/tr]
      [/table]

      Traduzione a cura di Darnos.
      Articolo ufficiale disponibile presso le Roberts Space Industries.
    • Autore
      Repliche
    • #13238

      Black Duke Terzo
      Admin
        • @black-duke-terzo

        Popolare e gestire questa nave è di per se un gioco completo.

        Minimo 28, max 80 equipaggio.

        Un mostro!

      La discussione ‘Presentazione Cacciatorpediniere Javelin’ è chiusa a nuove risposte.