DevTalk è la rubrica di ImperialNews che riassume i messaggi pubblicati dagli sviluppatori della CIG nel corso della settimana!


Salve Cittadini, civili, pirati, altri fuorilegge ed alieni! Benvenuti alla puntata del DevTalk relativa alla settimana del 13 Settembre!

Forum RSI

Matt Sherman, Designer Tecnico presso gli studi CIG di Santa Monica

Eccovi alcune operazioni che potrete portare a termine nella guerra elettronica nave-nave SENZA un missile di penetrazione dati:
– Intercettazione Dati.
– Localizzazione Bersaglio/Camuffamento.
– Falsificazione della Firma.
– Disturbo delle Comunicazioni
Fonte.

Tutte le navi normali del gioco saranno in grado di saltare e di equipaggiare un’unità di salto, anche se questa non verrà fornita di serie. Fonte.

Probabilmente la Hornet sarà in grado di sacrificare le munizioni in cambio della possibilità di immagazzinare più carburante per aumentare l’autonomia della nave e viceversa, qualora invece debba partecipare a battaglie prolungate. Fonte.

Gli attacchi di penetrazione dati della guerra elettronica non potranno causare danni alle navi nemiche, ma saranno in grado di disabilitarne i sistemi. Questo include anche la capacità di disabilitare il meccanismo di auto distruzione. Fonte.

Aspettatevi un approccio pacato all’auto distruzione. Non sarà una ‘maniera semplice di scappare’. Avrà delle conseguenze reali. Inoltre, i vostri pg moriranno qualora utilizziate varianti dell’auto distruzione con timer di durata ridotta o persino prive di timer. Fonte 1, Fonte 2.

I missili di penetrazione dati potranno essere evitati. Inoltre, colpire con successo il bersaglio non implicherà la riuscita automatica dell’hack, ma permetterà al giocatore di iniziare il processi di hacking. Fonte.

E’ importante che il sistema della guerra elettronica sia complesso e credibile, sebbene al contempo non dovrà essere troppo complesso per non escludere una porzione consistente della comunità. Fonte.

Disco Lando, Leggenda del Suo Tempo presso gli studi CIG di Santa Monica

Tutte le navi attualmente presenti nell’Arena Commander, ad eccezione della Merlin, sono in grado di equipaggiare un’unità di salto. Fonte.

Calix Reneau, Designer Tecnico presso gli studi CIG di Santa Monica

Il volo atmosferico nei giganti gassosi dovrebbe essere fattibile con l’aggiunta di un sistema di generazione procedurale. Comunque, qualora decidessimo di implementare degli elementi extra per rispecchiare in maniera più accurata gli effetti del vento e della portanza delle navi nell’atmosfera, questo compito potrebbe diventare qualcosa di più complicato. Fonte.

Megan Cheever, Artista Concettuale presso gli studi CIG di Austin

Tutti i personaggi femminili indosseranno una qualche sorta di tacco (4-6cm). Ciò ci permetterà di implementare un vasto range di calzature senza dover apportare grossi cambiamenti ai modelli del personaggi. Fonte 1, fonte 2.

Sarà disponibile un vasto assortimento di indumenti per entrambi i sessi. Fonte.

Ci saranno anche le giacche dei club! Fonte.

Ci sono tre linee di vestiti umani principali: quella della Terra, quella di Gaia e quella di Frontiera. La linea della Terra ha uno stile tradizionale e conservatore. Quella di Gaia è invece minimalista, slanciata, sexy e moderna. La linea di Frontiera, invece… Risente dell’influenza dei mercenari, dei pirati e di elementi post-apocalittici, oltre che di molto altro. Fonte.

Profilo Facebook di Sandi

14 Settembre – Acquari per gli Abbonati! Qual è il vostro preferito?

15 Settembre – Riprese dell’AtV in tarda serata! Ci siamo.

16 Settembre – Primo abbozzo della postazione del computer della Herald!

17 Settembre – TBT per l’inizio della campagna kickstarter del 2012 assieme ai nostri primissimi backer! Questo annuncio richiese mesi di lavoro.

18 Settembre – Chi si ricorda della Tiger’s Claw?

Articolo originale disponibile presso ImperialNews.