IL PRODUTTORE DI NAVI ANTICONFORMISTA CI E’ RIUSCIUTO DI NUOVO.

“La frontiera dell’Umanità non è soltanto in qualche posto un mondo più in là. E’ un sogno. E’ un’idea in attesa di essere concepita. E’ ciò che ci motiva a spingerci sempre più in là. E’ lo spirito incastonato all’interno del cuore della Pioneer.” – Silas Koerner

Sin dalla scoperta del motore quantistico, il cammino dell’Umanità è stato una parabola ascendente verso l’innovazione e l’esplorazione. Il progresso tecnologico ha permesso ad un numero sempre crescente di persone di avventurarsi tra le stelle, scoprire sistemi solari precedentemente sconosciuti e raccogliere le risorse dei corpi celesti.

Oggi, la Consolidated Outland vi offre il nuovo passo in avanti nell’evoluzione tecnologica dell’Umanità. Vi presentiamo il primo cantiere da costruzione mobile: la Pioneer apre nuove, entusiasmanti opportunità nel settore della colonizzazione planetaria, permettendovi di creare le vostre strutture modulari personali.

Così che possiate portare la civiltà nei mondi selvaggi.

VI PRESENTIAMO LA PIONEER

UN NUOVO MODO DI COLONIZZARE I PIANETI

Equipaggiata con le stesse tecnologie all’avanguardia che potreste trovare nei cantieri navali della Consolidated Outland, la Pioneer dispone di una linea di produzione completamente funzionante, mentre il suo scafo è in grado di costruire un avamposto seguendo le vostre specifiche. Tuttavia, l’innovazione non finisce qui. Una volta che sarete arrivati sul pianeta ed avrete costruito le vostre strutture, la Pioneer potrà continuare a realizzare nuovi moduli per trasformare il vostro avamposto in un insediamento.

Che intendiate colonizzare un nuovo pianeta ai confini dello spazio conosciuto, o che abbiate intenzione di rivendicare un terreno dell’Impero e lasciarvi il vostro marchio, la Pioneer è stata progettata per aiutarvi a trasformare persino le terre più selvagge in un posto che possiate chiamare casa.

ESPLORATE LA PIONEER

14

NUMERO MASSIMO MEMBRI EQUIPAGGIO

85 M/S

VELOCITA’ DI VOLO

200 M

LUNGHEZZA

PRENDETE IL PROGRAMMA DELLA PIONEER & DEL CITIZENCON 2947

Questa Guida Ufficiale Al CitizenCon Presenta Un Approfondimento sulla Nuova Ed Entusiasmante Pioneer Della Consolidated Outland, Un’Intervista Esclusiva Con L’Innovatore dell’Anno Del 2947 Ed Un Primo Sguardo Alla Nuova Aggiunta Della Aegis Dynamics Alla Loro Impressionante Linea di Astronavi.

LEGGETE IL PROGRAMMA

RIGUARDO LA VENDITA CONCETTUALE

Abbiamo inserito per la prima volta nello store la Pioneer per una prevendita limitata. Questo vuol dire che il progetto della nave soddisfa i nostri requisiti di qualità, ma non è ancora pronta per comparire nel vostro Hangar o per combattere in Star Citizen. Questa vendita include l’Assicurazione a Vita sullo scafo della nave ed un paio di oggetti decorativi per il vostro Hangar. In uno dei prossimi aggiornamenti inseriremo un poster della Pioneer, ed una volta che il modello in-game sarà pronto vi verrà dato anche un modellino della nave! In futuro, il prezzo della Pioneer aumenterà e l’offerta non includerà più l’Assicurazione a Vita o questi extra.

Se siete interessati ad aggiungerne una alla vostra flotta, un numero limitato di scafi Pioneer War Bond (assieme ai materiali necessari per la costruzione degli avamposti e le licenze di Rivendicazione Terreni della UEE) saranno disponibili per l’acquisto per la durata di questa vendita. Il numero totale di Pioneer disponibili per l’acquisto sarà limitato, coerentemente con gli attuali design degli avamposti gestiti da giocatori. Le Pioneer saranno disponibili nello store fino a Luned’, 6 Novembre 2017 (o fino ad esaurimento scorte). Potrete vedere i dettagli della Pioneer all’interno dello Holo Viewer e nel Riassunto Tecnico presenti nella pagina dedicata al veicolo; inoltre, non dimenticate di godervi la brochure speciale del CitizenCon incentrata su questo vascello.

Come con ogni Vendita Preliminare, pubblicheremo anche un post di Q&A. Trasmetteremo live la presentazione con i designer della Pioneer durante il CitizenCon 2947, che sarà disponibile per la consultazione dopo l’evento. Inoltre, apriremo una discussione sullo Spectrum per raccogliere le vostre domande sulle nave. Assicuratevi di votare le domande a cui volete sia data una risposta e noi le includeremo nell’articolo degli sviluppatori della prossima settimana. Date un’occhiata al Programma dei Comm-Link della prossima settimana per scoprire quando pubblicheremo questo articolo!

Per maggiori informazioni visitate la pagina completa della Pioneer

AVVISO:

Ricordate: Stiamo offrendo l’opportunità di acquistare questa nave per aiutare a finanziare lo sviluppo di Star Citizen. I fondi ottenuti tramite vendite di questo genere ci permettono di includere nel mondo di Star Citizen delle funzionalità più avanzate. Queste navi saranno acquistabili in-game nell’universo finale con crediti di gioco e non sono necessarie per iniziare a giocare.

Inoltre, siete pregati di notare che adesso la Pioneer entrerà nel processo di produzione delle navi e che verrà rilasciata soltanto dopo che gli altri velivoli in sviluppo saranno stati completati. Anche tutti gli oggetti decorativi fin qui usciti saranno disponibili per l’acquisto nel mondo di gioco completo. L’obiettivo è di creare e rendere disponibili altre navi che permettano ai giocatori di vivere diversi tipi di esperienze di gioco, piuttosto che dar loro un certo vantaggio.

OPZIONI DI PLEDGE

RIVENDICATE IL VOSTRO TERRENO

La Consolidated Outland è lieta di annunciare che il Bureau per lo Sviluppo Planetario della UEE ha rilasciato un numero limitato di Licenze di Rivendicazione per le costruzioni private o commerciali. Che abbiate intenzione di insediarvi su una luna lontana o su un pianeta terraformato, queste licenze vi permetteranno di possedere legalmente una parte della UEE e di approfittare della sua protezione. Ciascuno Pioneer includerà una singola Licenza, per cui piuttosto che chiedervi se dobbiate costruire, dovrete decidere dove farlo.

Per oltre ottanta anni, il Bureau per lo Sviluppo Planetario ha collaborato con le autorità planetarie non soltanto per sovrintendere alla zonatura dei terreni edificabili, ma anche per mediare e supervisionare le vendite di licenze per l’uso commerciale e privato.

Potrebbero essere applicate delle restrizioni.

Articolo originale disponibile presso le Roberts Space Industries.