Ragazzi e ragazze in volo, bentornati. Sono il vostro vecchio amico Craig Burton, e mi trovo in viaggio su un tragitto molto lungo. Qui a Clean Shot stiamo provando un nuovo contenuto. Sarebbe il TechCorner, dove testiamo le modifiche e i miglioramenti più recenti ed interessanti sul mercato. Vedremo quanto durerà perché, e sarà uno shock, c’è un sacco di porcheria là fuori che serve solo a rallentarvi. Il segmento di oggi è gentilmente offerto da MaxOx… Il Futuro è sempre al Max con MaxOx. Vedremo anche quanto i nostri sponsor continueranno a finanziarci, visto che per iniziare col botto andremo a vedere proprio l’ultimo arrivato nella tecnologia delle contromisure di MaxOx.

Il nuovo MaxOx 5250 è un aggiornamento del loro sistema di contromisure più famoso, il modello5000. Sfortunatamente, è un aggiornamento solo di nome. Non è più presente l’abbinamento tra il sistema chaff, flare e buoy. Ora il sistema è progettato soltanto per una di esse o nessuna. Anche lo spazio necessario non è più di un singolo pod, ora ne richiede tre, in aggiunta ad una linea dedicata con il generatore d’energia. Che probabilmente costerà 300-400 crediti in più per l’installazione. Perciò mi dispiace, ma questo è semplicemente un abuso della brava gente là fuori che ha usato quotidianamente il sistema 5000. Il mio produttore mi ha lanciato un’occhiataccia, quindi mi fermerò qui, ma dovevo per forza dire qualcosa.

Comunque, parliamo dell’ultimo componente aggiuntivo di ASD, svelato la scorsa settimana alla 3E Engineering Conference, il lancia-mine P12 Limpet. Una volta in funzione è in grado sia di agganciare la nave più vicina oppure per 2000 crediti gli si può aggiungere un mirino IR per il puntamento. La mina si attaccherà alla nave tramite morsetti magnetici ed è lì che entra veramente in funzione. All’interno è riempita con osmio che aumenterà la densità della nave rallentandola e diminuendo la manovrabilità. Sganciate due o tre di queste cose su una nave e guardatela mentre arranca dietro di voi. È costoso, questo è sicuro, ma è veramente un’alternativa valida per sfuggire da quelli che hanno messo gli occhi sul tuo carico senza il bisogno di tutti quei sistemi di autodifesa assassini.

La prossima settimana parleremo con Trevor Fahr, Assistente Esecutivo del Senatore Kendrick Tsu in Idris, per discutere delle prossime votazioni per un accordo di libero scambio con gli Xi’An. Perciò assicuratevi di parcheggiare in un posto con un buon segnale perché è una cosa che vi interessa parecchio.

E questo è tutto. Vi lascerò con un po’ di saggezza. Quando sono quindici ore che viaggiate sulla stessa rotta attraverso un tratto di spazio pericoloso e pensate che ogni nave vi stia scannerizzando, ricordate quel che mi diceva mio padre, “Figliolo” diceva, “ognuno di noi ha il diritto di vivere, anche quegli idioti dal grilletto facile”.

Alla prossima. Sempre allegri, gente.

 

Articolo originale disponibile presso Roberts Space Industries.