Salve Cittadini!

Fino a qualche ora fa avrei scritto che stavamo per assistere alla “solita” settimana di Star Citizen, ma a quanto pare le cose hanno preso una piega un po’… Particolare.

Partiamo dalle buone notizie.
Il 21 Dicembre ci sarà la Live Natalizia della Cloud Imperium Games, durante la quale verrà finalmente presentato per la prima volta Squadron 42, la campagna giocatore singolo di Star Citizen. Ancora non sappiamo quale sarà l’orario preciso, ma probabilmente la CIG ce lo dirà entro la fine della settimana tramite la nuova newsletter mensile specificatamente dedicata a SQ42.  Quindi cercate di tenervi liberi tra le 21.00 e le 23.00 del prossimo Giovedì, perché ne vedremo delle belle. Inoltre, non perdetevi il teaser con Mark Hamil che verrà pubblicato Mercoledì, 20 Dicembre su IGN.
Nel mentre, gustatevi la locandina a tema che hanno rilasciato qualche giorno fa.

Per quanto riguarda invece le brutte notizie, Crytek ha citato in giudizio la società di Chris Roberts per violazione di copyright ed accordi contrattuali.
In mattinata abbiamo pubblicato un corposo articolo di analisi della citazione, che vi invito a leggere, ma in questa sede voglio ricordare che al momento solamente le due società conoscono il contenuto esatto del contratto da loro siglato nel lontano 2012. Pertanto, vi consiglio di non fasciarvi troppo la testa ed aspettare di vedere come evolverà la situazione.

Passando ad informazioni meno importanti, lunedì si è conclusa la vendita di Hammerhead e Hawk.
Nel complesso, la settimana di vendite speciali dell’anniversario di Star Citizen ha fruttato oltre otto milioni di dollari, battendo qualsiasi record precedente.
Ciò nonostante, Novembre 2017 ha confermato il trend negativo di quest’anno, che ha visto un calo globale della raccolta crowdfunding. Vi daremo maggiori informazioni nell’articolo di analisi dedicato che uscirà nei prossimi giorni (guasti al pc permettendo).

E non vi preoccupate: stanno arrivando anche le trascrizioni delle puntate speciali degli Around the Verse, assieme alle nuove info riguardanti Merchantman, serie Hull e compagnia bella.

La 3.0 è ancora in PTU ed è ormai arrivata alla versione ak.
Tra gli aggiornamenti più importanti, troviamo l’introduzione della Mappa Stellare al radar 3D della maggior parte delle navi al momento disponibili. Questa funzionalità permetterà di vedere la dislocazione dei punti di interesse del sistema Stanton direttamente dall’interfaccia radar del proprio velivolo, piuttosto che dal mobiGlas.
Inoltre, sono stati aggiunte delle nuove ottimizzazioni dedicate al netcode che sembrerebbero aver aumentato di poco le prestazioni.

Riguardo al programma della settimana… Beh, in realtà siamo di nuovo a Giovedì, per cui avrebbe poco senso farlo uscire ora.
Sappiate soltanto che questa è stata la settimana dei computer rotti, per cui gli articoli miei e di Alex Miura arriveranno con qualche giorno di ritardo, ma arriveranno.
Tuttavia, aspettatevi una progressiva riduzione del numero degli appuntamenti targati CIG, in quanto con l’arrivo delle vacanze natalizie anche Around the Verse, Happy Hour e Cittadini delle Stelle andranno in ferie.

Chiudiamo quindi con la penultima puntata delle Domande Quantistiche.
L’ospite di questa settimana è Benoit Beausejour, cofondatore di Turbulent.

DOMANDE QUANTISTICHE

 Come ti chiami e cosa fai?

Mi chiamo Benoit Beausejour e lavoro per Turbulent.

 Che cosa è il Delta Patcher?

Il Delta Patcher è una nuova tecnologia che ci permette di inviare ai giocatori soltanto una parte delle nuove build di gioco, ovvero quella che è stata effettivamente modificata con l’ultimo aggiornamento. Per far questo, partiamo da una build completa, che contiene oltre 400000 file, e andiamo ad individuare soltanto i file che sono stati cambiati rispetto a quelli già presenti sul computer dell’utente. In questo modo possiamo ridurre significativamente le dimensioni dei download, da oltre 20 Gb per build a qualche centinaio di mega.

 Cosa riserva il futuro per il Launcher RSI?

Il nuovo launcher è una revisione completa del vecchio e costituisce una sorta di applicazione che si va ad apporre sopra al Delta Patcher. La novità principale è che sarà in grado di gestire più giochi, ciascuno dei quali con configurazioni differenti, per cui in futuro si potrà usare lo stesso launcher sia per Star Citizen che per Squadron 42. Successivamente, inizieremo ad integrare sempre più il launcher con lo Spectrum.

 Cosa riserva il futuro per lo Spectrum?

Stiamo lavorando a tutte le funzionalità relative alla comunità, come ad esempio la possibilità di invitare rapidamente nuovi utenti nelle org, pulsanti di invito rapido, emoji personalizzati ed una migliore integrazione dello Spectrum con il launcher, che servirà ad introdurre l’overlay per il gioco.

 Cosa ci puoi dire del Voip in Spectrum?

Il Voip è un’altra delle funzionalità su cui stiamo attualmente lavorando per permettere a voi ed ai vostri amici di creare delle lobby in cui parlare con i membri della vostra org o gli altri cittadini nei canali comuni, anche se non sappiamo ancora come gestiremo quest’ultimi. Lo sviluppo del voip è stato rallentato dall’implementazione della componente facciale, ma lo rilasceremo il prima possibile.

 Chi è il tuo sviluppatore preferito degli studi di LA?

Jared Huckaby. Mi hanno pagato per dirlo.