Intro

“Calling All Devs” è la serie di video in cui Jared Huckaby, in arte Disco Lando, chiama su Skype gli sviluppatori CIG per porre loro le domande formulate e votate dalla comunità.

 

Niklas Munck – Produttore Associato

Che progressi sono stati fatti con il sistema degli attacchi per le armi FPS?

Con l’aggiornamento 3.2 verrà introdotto il Sistema delle Armi 2.0, che permetterà di gestire e sviluppare meglio l’arsenale FPS. Al suo interno è presente anche il sistema degli attacchi, che darà ai giocatori la possibilità di personalizzare le proprie armi cambiando il mirino, il grip, ecc., così da alterarne le specifiche.
Tuttavia, al momento manca ancora l’integrazione di questo sistema con il mobiGlas, nonché le animazioni con cui il personaggio sostituirà gli accessori presenti sull’arma. Queste lacune verranno colmate più avanti. Ma quando succederà, il sistema degli attacchi diventerà finalmente utilizzabile.

 

A che punto è l’implementazione dei sottocomponenti degli equipaggiamenti delle navi, in particolar modo le armi?

In realtà, le risorse dei sottocomponenti delle armi sono già pronte, almeno per quanto riguarda quelle uscite con o dopo l’aggiornamento 3.0. Sono stati effettuati una serie di test, che hanno mostrato come sia già effettivamente possibile cambiare, ad esempio, la canna delle armi delle navi per avere prestazioni differenti.
Il problema è che, come per il sistema degli attacchi, ancora non sono stati realizzati gli elementi della UI che permetteranno al giocatore di modificare fisicamente il proprio arsenale. Il loro sviluppo avverrà più avanti, in quanto al momento le priorità sono altre.

 

Dan Trufin – Designer Capo dei Sistemi

Come avete intenzione di identificare e punire i griefer, lasciando che i pirati facciano il loro “lavoro”? Quali piani avete al momento?

Un primo livello di controllo è offerto dal sistema della Legge.
Quando i giocatori si troveranno all’interno di una zona legale, cioè controllata dalla UEE, e nei dintorni saranno presenti sistemi di sicurezza, allora qualsiasi cosa accadrà verrà registrata dalle forze di polizia, che interverranno in caso di attacchi a cittadini o civili. Questo innescherà una serie di penalità nei confronti degli aggressori, che verranno trattati come criminali e, conseguentemente, potranno essere incarcerati o abbattuti.
Tuttavia, ci saranno anche sistemi criminali, oppure bolle di criminalità circondate da regioni legali. In queste aree le regole saranno differenti da quelle della UEE: alcune zone potranno essere terra di nessuno, in altre potrebbe essere stato istituito un qualche ‘codice piratesco’ che impedirà alla gente di massacrarsi a vicenda, pena l’abbattimento. Starà al giocatore decidere in quali regioni rimanere, a seconda anche dei rischi che intenderà correre e dei guadagni che avrà intenzione di perseguire.
Tutto questo servirà a stimolare entrambe le tipologie di gameplay legale, senza punire eccessivamente l’una o l’altra. La pirateria sarà un ambito di gioco estremamente interessante, principalmente perché metterà potenzialmente in contrapposizione due o più schieramenti differenti di giocatori, andando a creare un elemento di rischio aggiuntivo per ambo le parti.

Detto questo, il trattamento riservato ai griefer sarà ben diverso.
Quando un giocatore continuerà ad abbattere ripetutamente un altro utente per il solo gusto di farlo, magari perdendoci pure risorse, navi ed equipaggiamenti, allora verrà punito. Con il passare del tempo verranno implementati dei sistemi automatizzati che sopperiranno alle situazioni più comuni. Ma le persone saranno sempre brave ad ingannare le macchine, per cui chiunque si ritroverà in circostanze del genere dovrà inviare un ticket al supporto clienti, il quale si assicurerà che il suo caso venga preso nella debita considerazione. Tramite i log sarà semplice vedere cosa sarà successo e quindi comminare le giuste punizioni al griefer.

 

John Crewe – Direttore della Produzione dei Veicoli

State lavorando ad un’animazione di atterraggio di emergenza sui pianeti?

Al momento non c’è nulla del genere in sviluppo.

 

Se le navi più grandi non saranno in grado di reggere il confronto dei caccia in quanto a manovrabilità, perché le loro armi principali solitamente non hanno una portata sufficiente da ingaggiare i nemici prima che questi si avvicinino troppo?

Teoricamente dovrebbe essere così, ma questi cambiamenti non arriveranno prima dell’aggiornamento 3.2.
Con questa patch verrà implementato il nuovo Sistema delle Armi 2.0, che oltre a fornire un gran numero di vantaggi, resetterà completamente le specifiche dell’arsenale del gioco. Valori come danno per colpo, energia consumata, rinculo, cadenza di fuoco, rosata, ecc. verranno tutti resettati. I designer successivamente modificheranno questi dati in maniera tale che risultino essere il più razionali e bilanciati possibile, in relazione allo scopo dell’arma in oggetto.

 

Articolo originale disponibile presso le Roberts Space Industries.