Jester è tornato ad arricchire l’universo di Star Citizen… dall’altra parte della legge!


<< ERRORE………>>

<< INTERRUZIONE COMM/SEC //

// SEGNALE NON AUTORIZZATO >>

< SEGNALE TROVATO >

< INIZIO TRASMISSIONE >

Il segnale è attivo, perciò preparatevi all’abbordaggio. Jester vi farà esplodere il portellone sparando a qualsiasi cosa si muova grazie ad un B0otyCall dritto dritto nei vostri crani.

Devo ammetterlo, il 2947 è iniziato in maniera piuttosto brusca. Veramente una gran rottura di palle. È una cosa un po’ imbarazzante a dire il vero, ma se non dico le cose che non si possono dire di me nella mia stessa trasmissione, che senso ha? Ok, vi dico tutto – ho scoperto che il vostro amicone Jester ha una taglia sulla sua bella testolina.

Che sarebbe un vanto se fosse per uno dei miei lavori decenti. Sapete, quei colpacci di cui mi vanto sempre nel programma. Il problema è che mi hanno puntato il dito contro per non aver pagato una tassa d’atterraggio due anni fa. Insomma, mi son ricordato di aver usato questo vecchio pseudonimo su Asura che avrei dovuto eliminare completamente. Ora, non che sia una situazione nuova, perciò i miei allarmi erano già tutti attivi. Non appena ho visto spuntare la bandiera nel canale della sicurezza ho fatto cadere la maschera, ma era già troppo tardi. Stavano già fiutando il mio odore.

Questo intrepido cacciatore di taglie mi ha tallonato per quasi tre settimane. Dovunque io andassi, ecco spuntare all’orizzonte poco dopo la Avenger di quel bastardo. Non sono neppure riuscito a festeggiare il Giorno del Viaggiatore come si deve. Ho saltato per quattro Sistemi senza riuscire a fargli perdere le mie tracce. Sapessi il motivo per il quale il bastardo era così determinato. Ok, la tassa era piuttosto corposa ma la ricompensa per la mia cattura quasi non gli avrebbe fruttato un pieno di carburante. Perciò immagino fosse un novellino che tentava di farsi un nome.

Finalmente sono riuscito a seminarlo due giorni fa grazie ad una vendita veloce di quel falso profilo ad una coppia di marmocchi che stavano cercando un nuovo ID. Solitamente non avrei mai venduto un profilo contaminato, ma quegli stronzetti mi avevano fatto perdere un lavoro un mese o due prima. Ho pensato che così avrei potuto prendere due piccioni con un proiettile.

A proposito di quei ragazzi, ci credete che avevano il coraggio di indossare la divisa dei NovaRiders? Ma dove l’avranno presa? Parliamo di due pidocchi che a malapena avranno il fegato per indossare una tuta di volo e pensano di essere degni di farsi chiamare NovaRiders? Immagino sia questo che succede quando una generazione impara a fare il pirata giocando ad una simulazione. Screditano un nome.

Anche se, sarò sincero, il nome era già stato screditato non appena era apparso in Arena Commander. Riuscite a credere che quei secchioni malati di codice della Original Systems hanno rubato dalla fiera tradizione criminale per il profitto personale? Che, lasciate che ve lo dica chiaro e tondo, sembra una cosa che farebbe un fuorilegge, eppure è il principio che conta, sapete?

Credo siano passati vent’anni da quando una vera banda di NovaRiders instillava la paura nei cuori dei ben educati. Quelli sì che erano i veri Riders. Iniziavano inserendo in tutte le frequenze brani thrash, perciò quando il poverello tentava di aprire una comunicazione di soccorso tutto quello che sentiva era la voce di D-Struct che spaccava. Ricordate che al tempo qualche Senatore provò persino a bandire per un po’ la sua musica? Niente può far stravendere i biglietti per un concerto come un messaggio che dice qualcosa tipo “troppo pericoloso”.

E poi c’erano i tizi che giravano a saccheggiare sotto l’egida dei NovaRiders prima di loro. Davvero la feccia della feccia. Ora, si sapeva che qui Rider colpivano solo gli incrociatori. Avevano sempre uno dei loro a bordo in incognito tra i passeggieri, e a metà del combattimento, i loro amici si facevano vedere, bussavano, e i malcapitati erano tanto gentili da aprire loro le porte. La parte migliore è che lasciavano sempre tutte le persone rimaste a bordo completamente nude. Immagino gli facesse guadagnare quel paio di minuti in più dal momento che gli Advo si fermavano un po’ a gustarsi lo spettacolo.

Sapete, ricordando tutto questo, mi sto rendendo conto che probabilmente alcuni degli sbarbatelli all’ascolto potrebbero pensare che i NovaRiders sono apparsi prima su AC, cosa che se volete il mio parere è una tragedia paragonabile a quella di Vega. Immagino tocchi a me l’ingrato compito di educare le masse. Raggruppatevi qui attorno, bimbi, è il momento della storia fuorilegge della settimana.

La verità è che i NovaRiders sono stati la prima banda a volare nel vuoto. Vedete, molto tempo fa, una nave costava talmente tanti crediti che – anzi, forse erano CTR… o si usavano ancora i dollari? Non importa. Il punto è che erano talmente costose che solo le grandi aziende e i ricconi se le potevano permettere perciò tutti i malfattori operavano nei pressi delle stazioni e dei porti. Le navi atterravano per scaricare, un amichevole personaggio mascherato le attendeva per accoglierle ad armi spianate e così finiva la storia. Fino a che i NovaRiders non hanno cambiato tutto.

Vedete, i Riders sono stati i primi fuorilegge ad assaltare una nave durante un combattimento. Quando successe rimasero tutti basiti. Riuscite ad immaginare l’espressione sul volto del pilota? Guardateli lì, a volare tranquilli e beati pensando di essere al sicuro, quando dal nulla spunta una nave piena di cattivoni che entra e si prende tutto quel che ha un valore.

Vi dirò una cosa, sicuramente al tempo era molto più facile guadagnarci. Non come ora dove qualsiasi naviglio ha impacchettato a bordo mitragliatori a ripetizione ed abbastanza missili da spaccare un pianeta. Ovviamente dico questo, ma guardando il bicchiere mezzo pieno, almeno al giorno d’oggi dispongo di altri fuorilegge che mi distraggono gli ufficiali quando sono nei casini. I NovaRiders non durarono molto a lungo. Dopo un paio di lavoretti fatti alla perfezione e molta gente spaventata a morte, si è presentato l’esercito con la voglia di far stare tutti bene un’altra volta. Ci sono andati pesante, e addio NovaRiders. Almeno per qualche anno.

Non passò molto tempo prima che un altro gruppo usasse il loro nome. Divenne come una tradizione. Ogni tot anni un nuovo gruppo arriva, si prende il nome e lo porta avanti. Ci sono stati almeno –

[ Allarme di prossimità ]

… Ma che cazz… Ma che ha sto tizio!? Dannazione.

[ Accensione Motori ]

Vi giuro che se scopro che quei fottuti NovaRiders mi hanno venduto, la prossima cosa che gli venderò io sarà un proiettile in testa.

B0otyCall chiude!

 

Traduzione a cura di Alex Miura.
Articolo originale disponibile presso Roberts Space Industries.