BURNDOWN

  • La scorsa settimana si era chiusa con un totale di 17 bug da risolvere prima dell’implementazione delle funzionalità di cargo e shopping all’interno della build Evocati.
    • La ripartizione della loro priorità di correzione è la seguente: 3 hanno precedenza assoluta, 7 sono critici, 4 elevati e 3 moderati.
  • Dal momento che i lavori su shopping e cargo sono arrivati ad un buon punto, stanno iniziando ad occuparsi anche degli altri ambiti da rifinire in previsione del rilascio in PTU: le missioni, le navi ed i veicoli, gli spostamenti, il mobiGlas, le prestazioni e la stabilità dei server.
  • La settimana è stata dedicata alla correzione dei bug riguardanti shopping, cargo e negozi fisici.
    • Hanno risolto i problemi che impedivano ai giocatori di acquistare le merci dai chioschi o di equipaggiare gli oggetti comprati nei negozi.
  • Sono prossimi al rilascio in Evocati di questa porzione di gameplay.
  • In passato, c’era un bug che rendeva impossibile provare le magliette in vendita nei negozi, perché venivano indossate sotto la tuta e quindi non risultavano visibili.
    • Quell’inconveniente è stato sistemato, ma in compenso ne è spuntato un altro: quando si prova qualcosa, adesso il personaggio rimane in mutande.
    • Questo problema è stato dovuto al fix apportato per risolvere il bug precedente: quando si prova qualcosa, la tuta di volo diventa invisibile, ma dal momento che è ancora agganciata al personaggio diventano invisibili anche tutti gli altri indumenti.
  • Stanno continuando a sistemare i problemi grafici dell’interfaccia dello shopping, che manca di svariate icone ed immagini riguardanti le merci disponibili nei negozi.
  • I lavori di bugfix sono stati in parte rallentanti dai preparativi del CitizenCon, dato che una parte dello staff era impegnata su questo versante. Ora che sono tornati tutti ad occuparsi della 3.0, il ritmo di risoluzione dei problemi dovrebbe aumentare.
  • In precedenza non era possibile interagire con gli oggetti presenti nei negozi quando questi si trovavano dietro una vetrina, semplicemente perché il vetro bloccava i raycast del giocatore.
    • I raycast sono delle linee di visuale che vengono proiettate dal punto di vista dei giocatori e servono a far capire al motore di gioco cosa si trovi nell’arco visivo di un certo personaggio, così che questo possa interagire con gli oggetti circostanti.
    • In tale caso, le collisioni del vetro impedivano l’interazione con gli oggetti in vetrina, dato che i raycast venivano bloccati.
    • Non potevano rimuovere le collisioni, perché altrimenti i personaggi avrebbero potuto attraversare i vetri, per cui hanno dovuto realizzare un tipo particolare di collisione che non avrebbe ostacolato i raycast.
  • Parallelamente ai lavori in corso su shopping e cargo, hanno iniziato a sistemare anche altri ambiti di gameplay per cercare di stabilizzare il più possibile la build e l’esperienza di gioco prima del rilascio in PTU.
    • Al momento hanno completato una sessantina di missioni, di cui però devono terminare tutti i contenuti di gioco, per poi rifinirle.
      • Stanno iniziando ad introdurle nelle build interne di prova, ma hanno già riscontrato un problema che le rendeva funzionanti solo in single player.
    • Hanno terminato gli schermi multi funzione delle navi, o MFD, che sono stati pensati per permettere al giocatore di tenere sotto controllo tutti i vari componenti dei velivoli.
      • Tuttavia, hanno riscontrato un bug riguardante lo schermo che fornisce la panoramica del calore prodotto dai componenti.
        • Le funzionalità associate ai suoi pulsanti, che permettono di ridurre il segnale IR generato dalla nave chiudendo la ventilazione dell’equipaggiamento di bordo, che quindi finisce per surriscaldarsi, non vengono rappresentate sulla UI.
        • Inoltre, tra la pressione di questi pulsanti e l’attivazione delle loro funzioni c’è un leggero ritardo, che in qualche caso può generare problemi di cropping.
      • Stanno cercando di migliorare l’esperienza di viaggio della 3.0, aggiungendo un controllo più fine sul funzionamento dei propulsori nella modalità dei postbruciatori di secondo stadio.
        • Al momento però hanno anche individuato un problema che si verifica quando si cerca di andare da un pianeta ad un altro e fa terminare il viaggio quantistico ben prima di arrivare a destinazione.
        • Per sistemare questo bug, hanno modificato i valori di accelerazione e decelerazione delle navi in viaggio quantistico.
      • Il mobiGlas presenta ancora un paio di problematiche.
        • Sono scomparse nuovamente tutte le funzionalità e risorse relative all’App di Gestione Personale.
        • Quando si prova ad aprire il mobiGlas all’interno dell’Aurora, la UI attraversa la calotta e diventa inutilizzabile, bloccando così il giocatore all’interno della nave.
      • Come spesso avviene in questi ambiti, l’aggiunta di nuove funzionalità ha introdotto dei problemi a livello di prestazioni e stabilità dei server, la cui risoluzione ha avuto e continua ad avere la massima priorità.
    • Al momento dell’andata in onda dell’AtV, il numero di bug da risolvere per il gameplay di shopping e cargo era sceso a 15 unità.
    • Nel report settimanale di Venerdì notte specificheranno il numero e la tipologia di problemi che impediscono il rilascio della 3.0.0 in PTU.

DIETRO LE QUINTE: RETROSPETTIVA DEL CITIZENCON 2947

  • Timelapse dei momenti salienti del CitizenCon che ha ripercorso tutte le presentazioni e le demo sul posto.