Il Team di Star Citizen ha presentato la ARGO, veicolo di supporto per piccole operazioni. Scopriamola insieme in questo articolo!


 “Non ha il quantum drive! Non ha un solo cannone laser! Perchè [censura] dovrei volere la mia ARGO? Perchè io mi guadagno da vivere, ecco perchè, e nemmeno uno scambio commerciale interstellare si è mosso da punto A al punto B senza toccare la placcatura dello scafo di una ARGO da qualche parte lungo il cammino.

-Capitano Danica Carraway, licenza HULL-C #3-A48-MMT6 (“Fred’s Pride”)

LA PIATTAFORMA DI CARICO ARGO MPUV


 In una galassia piena di combattenti stellari cazzuti, esploratori estremamente complessi, tra enormi navi cargo e minatori grezzi ed improvvisati, c’è ancora posto per la semplicità? Il team di ARGO Astronautics risponde: SI’. La ARGO può anche non essere una nave da battaglia e probabilmente non sarà mai una ARGO la prima ad atterrare su un pianeta alieno… ma per gli umani sono una parte essenziale del commercio, che le rende uno strumento prezioso per chiunque sia interessato a costruire il proprio impero commerciale.

 

La piattaforma MPUV, solitamente chiamata ARGO come la società che progetta e produce la nave, sostanzialmente è un taxi universale che dispone di alcuni moduli multiruolo specifici. L’esercito dell’Impero Unito della Terra usa le varianti dell’ARGO un po’ per tutto, da compiti di ricerca e salvataggio al trasporto del personale fino alla ricarica di munizioni. La ARGO è, a detta di tutti, facile da utilizzare e pilotare (molti nuovi piloti vi si addestrano) ed è particolarmente efficace nel perseguire i suoi ruoli. Oggi, due varianti sono disponibili al servizio del sistema Stanton.

 
VISITATE LA PAGINA DELLA MPUV PERSONNEL >>>


VARIANTI ARGO MPUV


La ARGO Astronautics MPUV-1C (comunemente detta ‘Argo Cargo’) è una nave dedicata al trasferimento di mercanzie, un onnipresente lavoratore portuale intergalattico. Tantissime Argo Cargos sono responsabili del carico e dello scarico di beni tra trasportatori a lungo raggio e minatori che non potrebbero in alcun modo atterrare sui pianeti o su bacini di carenaggio, come nel caso della Hull D e della Orion. Alcuni capitani scelgono di acquistare una loro Argo, mentre altri preferiscono affidarsi a una forma di noleggio.

La seconda variante è la ARGO Astronautics MPUV-1P (comunemente detta ‘Argo Personnel’). Questa versione della Argo è indirizzata verso una semplice ma incredibilmente importante responsabilità: trasportare persone da un posto all’altro. La marina UEE fa ampio utilizzo della MPUV-1Ps, e ogni nuova recluta possiede un terribile ricordo della prima volta in cui una nave così piccola lo ha condotto verso il suo primo incarico. In ambito civile, le navi Argo Personnel sono adatte a tutto: dall’utilizzo come trasporto all’essere utilizzata come ridicola nave da combattimento improvvisata. La ARGO è capace di trasportare fino a 8 umani con il loro equipaggiamento.

 Una terza variante della ARGO è in sviluppo. La MPUV-1S sostituirà la capsula di servizio con un’area dedicata a funzioni di ricerca e salvataggio comprensiva di equipaggiamento medico.

VISITATE LA PAGINA DELLA MPUV CARGO >>>


Link alla Brochure della Argo

IN GIOCO


La argo fu sviluppata per due motivi. In primo luogo perchè prendesse parte in Squadron42, l’avventura single player di Star Citizen. Come mostrato nel video ‘Morrow Tour’ durante il CitizenCon del 2015, la Argo Personnel trasporterà il tuo personaggio al suo primo incarico nel gioco. Il secondo scopo per cui è stata sviluppata risiede nella ragion d’essere di Star Citizen: l’immersione. Pensiamo fortemente che la galassia non deve essere popolata solamente da navi ‘eroiche’, dovrebbe invece consistere in un complesso progetto di navi da lavoro che accompagnano le funzioni del nostro universo. La Argo, che è di supporto nelle fasi di commercio e trasporta persone da un posto all’altro, ci aiuta a spingere tale immersiva complessità.

 

Vorremmo porre particolare attenzione ai backers che chiedono se offriamo la Argo come nave pledge. La Argo è stata completata poichè ricoprirà un ruolo in Squadron42, e i backers hanno chiesto se fosse possibile utilizzarla nell’attuale gioco. Da quando risulta completamente funzionante, non abbiamo avuto alcuna obiezione a questa richiesta e abbiamo quindi incluso le due varianti nella versione Alpha 2.5. La nave è disponibile nell’universo persistente. I backer che non l’hanno ancora pledgiata per la Idris o per la Javelin in passato avranno una ARGO nel loro inventario (Personnel per la Idris, Cargo per la Javelin).

 

Per maggiori informazioni sulla Argo, date un’occhiata alla brochure oppure all’holoviewer sul sito di RobertSpaceIndustries. Il team che sviluppa la ARGO ha prodotto una nave senza compromessi; il livello di dettaglio è pari a qualsiasi altra nave o luogo di Star Citizen! Speriamo che vi divertirete ad esplorarla e siamo fiduciosi che ben prima dell’introduzione del sistema di cargo i Backer troveranno un modo per utilizzarla attorno Port Olisar.


Specifiche Tecniche

 


RIGUARDO LA VENDITA


Le varianti Personnel e Cargo della ARGO sono offerte per la prima volta come Concept Sale limitato. Ciò significa che il design della nave riscontra le nostre specifiche. A differenza di altri Concept Sale, entrambe le varianti sono utilizzabili in Star Citizen 2.5! La vendita include l’assicurazione a vita sullo scafo. Altre meccaniche di gioco, come il trasporto di cargo, saranno aggiunte nell’universo persistente in futuro per meglio supportare il ruolo preposto alla ARGO. Nelle vendite future, il prezzo della nave potrebbe aumentare e l’offerta potrebbe non includere l’assicurazione a vita o altri extra.

Se desideri aggiungerle alla tua flotta, sono disponibili sullo store fino al 29 Agosto 2016. Puoi dare un’occhiata alla ARGO nell’Holo Viewer nella sezione Tech Overview.

 

DISCLAIMER

Ricordate: Stiamo offrendo l’opportunità di acquistare questa nave per aiutare a finanziare lo sviluppo di Star Citizen. I fondi ottenuti tramite vendite di questo genere ci permettono di includere nel mondo di Star Citizen delle funzionalità più approfondite e non orientate al combattimento. Queste navi saranno acquistabili in-game nell’universo finale con crediti di gioco e non sono necessarie per iniziare a giocare. L’obiettivo, quando l’universo persistente andrà online, è quello di creare e rendere disponibili altre navi che permettano ai giocatori di sperimentare diversi tipi di esperienze di gioco piuttosto che dar loro un certo vantaggio.


 

Traduzione a cura di Donniebrasco92
Articolo originale disponibile presso Roberts Space Industries.