ARCHIVIO ADVOCACY
MESSAGGI INTER-AGENZIA

14-12-2948_19:07 SET
A: ASS LAKODA IWATA
DA: AS JULIE NADIR
OGGETTO: CASO DUNN  — PERSEGUIBILE

Signore –

Volevo darle un aggiornamento. Possiamo procedere con l’operazione. Organizzerò un volo di ricognizione sopra la Discarica Dunn per un paio d’ore prima di andare a far loro visita. Utilizzerò una Argo SRV per rimorchiare una 325a rotta. Entrambe dispongono di targhe pulite perciò non dovrebbero avere motivi per non volerle processare. Spero riuscirò a confermare le affermazioni del mio informatore confidenziale che descrive il posto come una compagnia di facciata per il crimine organizzato.

Se ha bisogno di me può contattarmi.

Julie Nadir
Agente Speciale
Ufficio dell’Advocacy
New Junction, Lo, Corel

15-12-2948_06:22 SET
A: AS JULIE NADIR
DA: ASS LAKODA IWATA
RE: CASO DUNN  — PERSEGUIBILE

Tienimi aggiornato. Ci serve una vittoria importante come questa per mantenere viva l’indagine su Dunn. Se l’operazione non porta a galla niente, il caso Haubert si sta scaldando e potrebbe richiedere la tua attenzione.

Lakoda Iwata
Agente Speciale Supervisore
Ufficio dell’Advocacy
New Junction, Lo, Corel

15-12-2948_22:09 SET
A: ASS LAKODA IWATA
DA: AS JULIE NADIR
RE: CASO DUNN  — PERSEGUIBILE

Signore –

Oggi non è andata come previsto. Sto scrivendo il rapporto completo sull’incidente, ma credo ancora che le attività siano sospette quanto basta da giustificare ulteriori indagini. Troverà i dettagli nel rapporto, ma ecco i punti più importanti:

La discarica si è rifiutata di prendere in consegna la 325a, sostenendo che non disponevano dello spazio per processarla. Quando ho fatto notare che di spazio ce n’era a sufficienza, la storia è cambiata e all’improvviso si trattava di un problema meccanico del compattatore. Ho provato a scioglierli un po’ con la storiella che mi servivano crediti subito, mi sono persino offerta di accettare un pagamento inferiore rispetto al valore di mercato. Di nuovo si sono rifiutati e hanno fatto di tutto per allontanarmi da lì prima possibile.

Nell’arco della giornata sono successe altre cose strane, che si aggiungono alla teoria che la discarica è in effetti solo una facciata. Mentre ero lì ho contato 20 dipendenti, tutti privi dell’equipaggiamento di sicurezza. Alcuni erano seduti ad annoiarsi. Altri erano impegnati in un gioco chiassoso all’interno di un hangar. Il posto non rispecchiava in nessun modo la fiorente attività commerciale descritta su carta, già confermato dalla mia ricognizione.

Ho stilato una lista di tutte le attività avvenute in giornata presso la discarica e sono state decisamente inferiori al previsto. Allegherò i numeri esatti, assieme ad altre spiegazioni dettagliate del perché si tratta di un campanello d’allarme. Credo proprio che abbiamo qualcosa tra le mani.

Tornerò in ufficio domani. Mi faccia sapere quando ha un minuto libero.

Julie Nadir
Agente Speciale
Ufficio dell’Advocacy
New Junction, Lo, Corel

16-12-2948_07:13 SET
A: AS JULIE NADIR
DA: ASS LAKODA IWATA
RE: CASO DUNN  — PERSEGUIBILE

Rifiutarsi di demolire una nave non è un crimine. Nonostante i comportamenti da te descritti siano invero sospetti, non ci sono prove sufficienti per sostenere le affermazioni del tuo informatore. Con il nostro attuale carico di lavoro, non posso giustificare ulteriori ore spese su questo caso.

Presentati da me domani alle 15:00 per un resoconto. Prima di allora, prendi confidenza con il caso Haubert che ti lascio in allegato.

Lakoda Iwata
Agente Speciale Supervisore
Ufficio dell’Advocacy
New Junction, Lo, Corel

Allegato: CaseFile_NH81315E.tbf

16-12-2948_08:40 SET
A: ASS LAKODA IWATA
DA: AS JULIE NADIR
RE: CASO DUNN  — PERSEGUIBILE

Ricevuto. A domani.

Julie Nadir
Agente Speciale
Ufficio dell’Advocacy
New Junction, Lo, Corel

24-01-2949_23:03 SET
A: ASS LAKODA IWATA
DA: AS JULIE NADIR
OGGETTO: CASO DUNN — NUOVE PROVE

Signore,

Nonostante la mia attenzione sia stata tutta per il caso Haubert, lo scorso mese sentivo ancora che qualcosa non andava con il caso Dunn. Chiarisco, ho passato le mie ore lavorative dedicandomi alla risoluzione del caso Haubert, ma ho tenuto d’occhio la discarica nel tempo libero, annotando meticolosamente il viavai di gente. Ho controllato per ben tre volte i loro registri pubblici e gli archivi fiscali.

Fortunatamente, sono infine riuscita a contattare le forze dell’ordine locale. Ho scoperto che un ex-detective ha aperto un caso su Dunn lo scorso anno. Avevano ricevuto una soffiata riguardo un potenziale contrabbando nascosto dalle loro attività, ma quando l’inchiesta è stata ufficializzata, i piani alti hanno insistito perché venisse chiuso tutto. Tutti i file relativi al caso sono stati trasferiti e spariti. Il detective aveva fatto il backup di alcuni file prima che venissero cancellati.

Questi file documentano come Dunn utilizzi una lunga lista di SRV con targhe falsificate per gonfiare i profitti. È la prova che demoliscono più navi sulla carta che non in realtà, con lo scopo di riciclare milioni di crediti. Mi sono incuriosita e ho personalmente pilotato uno di quei SRV con targa falsificata attraverso il Sistema. Ognuna di queste navi fasulle “rimorchia” i relitti sempre nelle stesse discariche, incluse la Dunn ed una su Castor. Ho confrontato i rapporti fiscali per queste compagnie e ho scoperto che sono quasi identici. Deve trattarsi di un’operazione di riciclaggio per qualche pezzo grosso di Corel.

Il rapporto ed i relativi documenti saranno pronti per la sua revisione domani mattina.

Julie Nadir
Agente Speciale
Ufficio dell’Advocacy
New Junction, Lo, Corel

25-01-2949_06:36 SET
A: AS JULIE NADIR
DA: ASS LAKODA IWATA
RE: CASO DUNN — NUOVE PROVE

Vieni da me appena arrivi. Ho bisogno che mi informi su tutto, compreso il modo in cui sei riuscita ad ottenere questi file. La legittimità di tutto il caso dipende da questo.

Lakoda Iwata
Supervisory Special Agent
Office of the Advocacy
New Junction, Lo, Corel

26-01-2949_13:22 SET
A: AS JULIE NADIR
DA: ASS LAKODA IWATA
RE: CASO DUNN — NUOVE PROVE

Nadir, dove sei finita?

Lakoda Iwata
Agente Speciale Supervisore
Ufficio dell’Advocacy
New Junction, Lo, Corel

29-01-2949_04:37 SET
A: CS LEN TEXIERA, CSA FREDDY AGUILAR
DA: ASS LAKODA IWATA
OGGETTO: URGENTE — AS NADIR

L’AS Julie Nadir è stata trovata morta la scorsa notte nel suo appartamento in seguito ad un colpo di pistola alla testa. Si è trattato di un’esecuzione professionale.

Per darvi un contesto più chiaro, l’AS Nadir mi aveva recentemente rivelato di aver scoperto grosse novità riguardo una vecchia indagine sulla discarica Dunn. Come potete vedere nelle comunicazioni in allegato, l’AS Nadir ha continuato le sue indagini in via non ufficiale, durante le ore libere e non sotto la mia direzione. Dopo aver saputo ciò, ho ordinato all’AS Nadir di informarmi quanto prima. È passato qualche giorno senza che si fosse fatta sentire, perciò ho fatto visita al suo appartamento. In quel momento ho trovato il corpo dell’AS Nadir.

Il suo terminale privato era ancora acceso, con tutte le sue scoperte sul caso Dunn in bella vista sullo schermo. Ho esaminato i file, e la conclusione finale di Nadir è che le discariche collegate a Dunn attraverso una serie di SRV con targhe false sono solo una facciata per il clan Benini. Abbattere queste attività sarebbe un duro colpo alle loro operazioni attraverso il Sistema. Anche se questo forse spiega il perché fosse diventata un bersaglio, non spiega il motivo per cui il clan Benini abbia lasciato immacolato tanto il suo terminale quanto il suo lavoro sul caso.

Perciò ho pensato, chi può aver servito su un piatto d’argento questo caso all’AS Nadir?

È troppo pulito. Troppo comodo. Non posso ancora confermarlo, ma secondo me, c’è una nuova associazione criminale che vuole fare la sua mossa nel Sistema. Togliere di mezzo il flusso di denaro del clan Benini sarebbe una grande vittoria per l’Advocacy, ma equivarrebbe ad avvantaggiare dei criminali rivali che cercano di ritagliarsi uno spazio nel mondo del crimine.

Ho allegato i file del caso, che includono le comunicazioni tra me e l’AS Nadir relative alle indagini. Consiglio di leggere prima il rapporto dell’AS Nadir. Il caso è presentato magnificamente. L’Advocacy ha perso una brava agente oggi.

Lakoda Iwata
Agente Speciale Supervisore
Ufficio dell’Advocacy
New Junction, Lo, Corel

Allegato: CaseFile_WI57421S.tbf

 

Articolo originale disponibile presso Roberts Space Industries.