MESSAGGIO INTRA-AGENZIA

Spedito 24-02-2943_21:12 SET

A: SAS Victor Fehr
Cc: AASC Adina Pastor
Da: AS Salim Dominic

Re: Valutazione Iniziale del Caso#xt-54631h

Signore,

invio la mia valutazione iniziale del Caso#xt-54631h per la revisione.

Rapporto Incidente

La polizia locale ha risposto ad una chiamata anonima riguardante il relitto di una nave localizzata tra Magnus II e III (allego coordinate precise) che sembrava aver impattato contro un asteroide. Poco dopo l’attracco con il vascello, data la presenza di cadaveri sulla scena hanno contattato i nostri uffici dell’Advocacy per ricevere assistenza.

Valutazione Iniziale

Sono arrivato sulla scena il 24-02-2942_08:58 SET, trovandomi di fronte un modello recente di Starfarer. Con l’unica eccezione del danno causato dall’urto con l’asteroide, la nave non mostrava segni evidenti di combattimento. La nave non trasportava alcun serbatoio di carburante. Chi aveva risposto alla chiamata ha confermato di aver soltanto ripristinato l’energia una volta salito a bordo poiché all’arrivo la nave era spenta.

La nave è registrata a nome di Victor Florian (FilePersonale#CS3_95821_147). Florian gestisce una società di trasporto fuori Croshaw. Un paio di infrazioni legali (cattiva condotta, intossicazione pubblica e simili), ma niente di significante. Sto finendo di compilare una lista dei contatti.

Mi sono imbarcato sulla nave attraverso il collo anteriore per trovarmi davanti gli interni squarciati. Resti di sistemi vitali e parti ingegneristiche sparsi ovunque che ricoprivano il pavimento della camera stagna anteriore. L’assalitore (o gli assalitori) ha addirittura estratto dalla parete pannelli, depuratori di Co2 e giunti di energia.

Sono salito sul ponte della nave per trovarlo completamente ripulito. È stato rimosso tutto a parte i controlli di base e i sistemi avionici. Anche i diari di bordo sono spariti. L’avionica era intatta ma i parametri di sicurezza disabilitati. Un’analisi veloce della programmazione del pilota automatico ha dimostrato che la nave seguiva un percorso diretto verso la stella del Sistema. La collisione con l’asteroide è stato chiaramente un incidente dovuto alla rimozione delle misure di sicurezza.

Proseguendo in direzione della sezione passeggeri, ho trovato le cuccette completamente vuote ma nondimeno passate al setaccio. I contenitori di stoccaggio erano rovesciati e gli oggetti personali sparsi in ogni stanza. I letti erano stati dissezionati.

In una cuccetta, vicino alla testiera del letto ho scoperto una traccia di sangue misto a segni di proiettili sparati da una pistola cinetica. Analisi iniziali non hanno permesso di vedere eventuali fori nel letto o nel muro, perciò è possibile che il proiettile (se si trattava di un proiettile) non sia uscito. Da notare che l’assenza del bossolo nella stanza potrebbe implicare una certa meticolosità ed attenzione da parte dell’assalitore, oppure l’utilizzo di munizioni senza bossolo.

Mi sono spostato nella stiva principale. Il furto più sfrenato. Senza una lista di carico è impossibile sapere esattamente cosa, se c’era qualcosa, è stato preso da qui a parte i componenti indicati in precedenza. Più avanti, la polizia locale era raggruppata davanti ad un pannello aperto del pavimento.

Era un posto angusto. All’incirca 1x1x2 metri, sembrava perfetto per nascondere qualche tipo di carico. Solo che ora nascondeva quattro cadaveri. La polizia locale ha riferito che i corpi sono stati spinti verso la parte anteriore dell’intercapedine in seguito all’impatto della nave. Uno dei corpi era avvolto con le stesse lenzuola della cuccetta. Victor Florian è stato identificato come uno dei cadaveri. Diverse tipologie di ferite indicano come cause della morte un misto di armi ad energia e cinetiche. Le prime analisi del sangue indicano che sono stati uccisi dentro l’intercapedine. La vicinanza dei cadaveri implica che, quando è iniziata la sparatoria, sono stati uccisi velocemente; non sono morti tentando di evitare i proiettili, poiché la cosa avrebbe comportato un numero maggiore di persone armate o un numero minore di assassini efficienti e violenti.

Nessuna traccia di bossoli o celle energetiche. Considerando che questi individui hanno ripulito completamente la loro presenza nonostante l’intenzione fosse quella di far tuffare la nave nella stella mi porta a credere di avere a che fare con persone incredibilmente prudenti.

Riepilogo

Il più probabile dei moventi sembra essere la rapina. La natura sfrenata con la quale hanno rovistato sembra in contraddizione con il posizionamento dei cadaveri nell’intercapedine, al contrario metodica ed intenzionale. Questo ha portato a diverse teorie iniziali:

Teoria #1: Gli assalitori originali si trovavano qui per qualcosa di specifico. Hanno rubato tutto per confondere ed offuscare il loro vero obiettivo, che potrebbe essere stato il contenuto dell’intercapedine oppure l’esecuzione di Florian.

Teoria #2: Ci sono due gruppi di assalitori. Il primo ha attaccato e giustiziato Florian (per contrabbando/carico/assassinio). Il secondo si è scatenato per tutta la nave rubando tutto quello che poteva. Siamo arrivati a questa teoria durante un secondo esame della scena. La maggior parte dei pezzi delle pareti della nave erano sparpagliati a terra, per questo abbiamo pensato che le ricerche da parte loro siano state fatte soltanto dopo l’impatto della nave con l’asteroide. Questo secondo gruppo potrebbe aver intercettato la chiamata anonima.

Teoria #3: Abbiamo a che fare con un nuovo gruppo di criminali particolarmente aggressivo che uccide e si prende qualsiasi cosa possa essere venduta.

Oltre ad interfacciarmi con i più vicini uffici dell’Advocacy, vorrei chiedere il permesso di entrare in contatto con la Gilda dei Cacciatori di Taglie per sapere se hanno qualche contratto che corrisponda agli obiettivi di questo MO. Il mio istinto mi suggerisce che queste persone non sono nuove in questo genere di azioni criminali e le mie paure mi dicono che presto colpiranno ancora.

Ho incluso alcune foto dal file della polizia locale riguardo il caso. Le squadre forensi stanno ancora analizzando la nave.

Cordiali saluti,

Salim Dominic
Agente Speciale
Advocacy – Sistema Magnus

 

Ricevuto 25-02-2943_02:26 SET

A: AS Salim Dominic
Cc: AASC Adina Pastor
Da: SAS Victor Fehr

Re: Valutazione Iniziale del Caso#xt-54631h

Approvato. Dagli la caccia.

Victor Fehr
Sovrintendente Agenti Speciali
Ufficio dell’Advocacy – Sistema Magnus

FINE COLLEGAMENTO

 

Articolo originale disponibile presso Roberts Space Industries.